Poste Italiane, si entra solo con Green Pass: lunghe code per le verifiche?

Da oggi, 1° febbraio, l’accesso agli uffici di Poste Italiane è possibile solo con il Green Pass. Scattano le verifiche, si allungheranno anche i tempi di attesa?

Poste Italiane ha dato il via ai controlli della certificazione verde ideando diverse modalità di controllo per ottimizzare i tempi. Scopriamo come accedere ad un ufficio postale.

poste italiane controlli Green Pass
Adobe Stock

Partono oggi le nuove direttive del Governo volte a frenare l’emergenza pandemica. Nel mirino delle restrizioni troviamo i no vax. L’accesso a tanti luoghi chiusi e servizi verrà negato se non si è in possesso della certificazione verde. Banche, uffici pubblici, Poste, l’obbligo è scattato e i controlli dovranno necessariamente essere effettuati. Allo stesso tempo ricordiamo che è cambiata la durata del Green Pass rafforzato e che gli over 50 non vaccinati verranno multati per un importo di 100 euro. Mentre attendiamo gli effetti di questa evoluzione continua, scopriamo come Poste Italiane ha pensato di gestire l’obbligo di Green Pass per accedere alle sedi.

Addio al Green Pass dal 31 gennaio: come stanno le cose

Poste Italiane e Green Pass, nuove modalità di accesso

L’azienda italiana ha escogitato sistemi di accesso strategici per ottimizzare i tempi e rendere pratica e veloce la procedura di controllo della certificazione verde. In alcuni uffici potrà essere presente un gestore delle attese che controllerà il Green Pass all’ingresso della sede. Il gestore stesso, poi, utilizzerà il totem con display touch screen per selezionare l’operazione e rilasciare il biglietto con numero al cliente.

Poste Italiane, la pensione è salva! Come riceverla gratis a casa

Negli uffici in cui non sono presenti i gestori delle attese, sarà il cliente stesso a prendere il biglietto e a presentare il Green Pass una volta raggiunto il turno allo sportello. L’operatore delle Poste verificherà la validità in tempo reale della certificazione mediante il lettore scanner.

Prenotazione online e controllo della certificazione verde

I cittadini che prenoteranno un appuntamento in un ufficio postale utilizzando l’app Poste Italiane potranno procedere con il controllo del Green Pass al momento della prenotazione tramite l’app stessa. Diverso il caso di prenotazione tramite il portale dell’azienda. In questo caso la verifica della validità della certificazione avverrà direttamente in ufficio postale.

Le modalità indicate hanno l’obiettivo di velocizzare i controlli e di gestire con praticità l’obbligo di vaccino, tampone o guarigione dal Covid nei sei mesi precedenti per accedere in una sede delle Poste.