Bolletta, occhio alle novità, arriva lo sconto tanto atteso: cosa sta succedendo

Occhio alla bolletta, in quanto arriva lo sconto tanto atteso. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Gli ultimi due anni sono stati segnati purtroppo dall’impatto del Covid che continua ad avere delle ripercussioni negative, soprattutto dal punto di vista economico.

bolletta sconto
Foto © AdobeStock

Al fine di contrastare la diffusione del Covid il governo ha deciso di adottare tutta una serie di misure restrittive. Una situazione indubbiamente difficile da affrontare, soprattutto per tutte quelle imprese che si ritrovano a dover fare i conti con delle minori entrate. A peggiorare la situazione, poi, ci si mette il concomitante aumento dei prezzi. Proprio in tale ambito, pertanto, a ricoprire un ruolo importante sono le varie misure.

Quest’ultime pensate con il chiaro intento di garantire un aiuto ai soggetti maggiormente colpiti dalla situazione. Ebbene, in tale contesto si invita a prestare attenzione alla bolletta. Questo in quanto è in arrivo uno sconto tanto atteso. Ma chi ne ha diritto? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Soldi, arriva l’app che ti paga per camminare: l’opportunità da non perdere

Bolletta, arriva lo sconto tanto atteso: tutto quello che c’è da sapere

Oltre all’impatto negativo del Covid sull’economia, a pesare sulle tasche delle aziende ci si mette anche il preoccupante aumento delle bollette. Ebbene, proprio in tale ambito interesserà sapere che è in arrivo lo sconto tanto atteso. Questo è possibile grazie all’azzeramento per il primo trimestre del 2022 degli oneri generali di sistema all’interno della bolletta.

Come si evince dal sito dell’ARERA, infatti: “per limitare l’impatto in bolletta degli straordinari rialzi dei prezzi dei prodotti energetici all’ingrosso, ha azzerato per il primo trimestre 2022 gli oneri generali di sistema per tutte le medie – grandi imprese con potenza pari o superiore a 16,5 kW“.

Una misura indubbiamente importante, applicata in base a quanto deciso dal governo con il decreto Sostegni Ter e approvato lo scorso 21 gennaio. Coloro che hanno già effettuato il pagamento delle bollette, invece, potranno beneficiare del relativo rimborso e conguaglio. Entrando nei dettagli, infatti, sempre in base a quanto si evince dal sito dell’Autorità di regolazione per Energia Reti e Ambiente, i conguagli dovranno essere effettuati entro la seconda bolletta successiva.

Bollette, occhio al furto di energia elettrica: la verità che non ti aspetti

Un aiuto indubbiamente importante per tutte le imprese che si ritrovano purtroppo a dover fare i conti con una difficile gestione del bilancio per via del preoccupante aumento dei prezzi. Allo stesso tempo, purtroppo, tale misura non si rivela essere ancora sufficiente e per questo motivo il governo starebbe pensando all’attuazione di ulteriori misure. Non resta quindi che attendere e vedere se ci saranno o meno delle novità in tal senso.