Conti correnti bloccati dal 4 febbraio: Attenzione, meglio fare chiarezza

Conti correnti bloccati dal 4 febbraio? Attenzione, meglio fare chiarezza! Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

I soldi si rivelano essere utili in diverse circostanze e per questo motivo non crea stupore che si presti sempre particolare attenzione a tutto ciò che concerne proprio il mondo del denaro.

conto bloccato
Foto © AdobeStock

A partire dall’alimentazione, passando per i vestiti, fino ad arrivare alle bollette delle utenze domestiche, in effetti, sono davvero tante le volte in cui ci ritroviamo a dover mettere mano al portafoglio. Se poi si aggiunge la crisi con cui ci ritroviamo a dover fare i conti a causa del Covid, ecco che è facile intuire il motivo per cui si presti sempre maggior attenzione proprio ai soldi.

In molti, in effetti, decidono di volgere un occhio di riguardo al mondo del risparmio, lasciando, ove possibile, più soldi sul conto corrente. Proprio quest’ultimo, però, è finito di recente al centro dell’attenzione per via di una notizia che non è passata inosservata, ovvero che a partire dal prossimo 4 febbraio assisteremo al blocco delle giacenze. Ma è davvero così? Entriamo nei dettagli e facciamo chiarezza.

Conto corrente, perdi 300 euro senza nemmeno accorgetene: l’ultimo terribile incubo

Conti correnti bloccati dal 4 febbraio? Attenzione, ecco cosa c’è da sapere

Qualche tempo fa abbiamo visto come lasciare i propri soldi fermi sul conto corrente può rivelarsi spesso controproducente per via dei costi e dei rischi derivanti. Se tutto questo non bastasse, negli ultimi giorni ha destato particolare preoccupazione uno screenshot apparso sui social, in base al quale a partire dal prossimo 4 febbraio 2022 si dovrebbe assistere al blocco delle giacenze sui conti correnti bancari e depositi.

Il motivo? Per via di una presunta “enorme richiesta di contanti derivante dal ritiro”. Una notizia, quest’ultima, che è stata pubblicata in una piattaforma di contenuti anonimi e che ha iniziato a circolare sui social, destando, ovviamente, più di qualche preoccupazione. Ebbene, possiamo stare tranquilli. Come riportato da Open, infatti, si tratta di una bufala.

Non vi è, infatti, nessuna fonte ufficiale in tal senso, con il governo che non ha varato un provvedimento di questo genere. Si tratta quindi, ribadiamo, di una delle tante fake news che circolano, purtroppo, in rete.

Conti correnti bloccati dal 4 febbraio, occhio al seguente messaggio: è una bufala

Sempre in base a quanto riportato da Open, questo è il testo dello screenshot incriminato:

Blocco giacenze depositi bancari.
23 gennaio 2022 da A. Marcelletti
***BREAKING NEWS***
19 gennaio 2022

A decorrere dalle ore 00:01 del prossimo 4 febbraio, a causa dell’enorme richiesta di contanti derivante dal ritiro dei depositi bancari da parte di numerosi correntisti, su richiesta delle associazioni di categoria, il Governo ha disposto il blocco delle giacenze depositate su tutti i conti correnti bancari di qualsiasi tipologia e/o forme di giacenza finanziaria ad essi assimilabili.

A decorrere dalla predetta data e fino a nuova disposizione, non potranno essere effettuate operazioni di prelievo contante e/o bonifici in uscita dai predetti conti verso altri conti di deposito intestati a privati.

Le suddette disposizioni, non si applicano ai bonifici effettuati per pagamenti verso conti correnti intestati a società di qualsiasi tipo.

Entro la terza settimana del mese di febbraio, verranno rese note le modalità di svincolo dei suddetti depositi”.

Pasta, stangata in arrivo: preoccupante aumento dei prezzi

Ebbene, come già detto, si tratta di una delle tante fake news che circolano sul web. Per questo motivo, nel caso in cui ci si dovesse imbattere in tale messaggio, non bisogna preoccuparsi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base