TikTok, rivoluzione in vista: l’app è pronta alla svolta a pagamento

TikTok si lancia in un progetto rivoluzionario per adeguarsi ai social rivali. Presto arriverà un abbonamento a pagamento per vedere video esclusivi.

L’applicazione TikTok non vuole deludere i suoi utenti e progetta una novità per cui i follower pagheranno i creator. Per ora è solo un test, ma presto diventerà realtà.

TikTok abbonamento
Pixabay

Il social network cinese è l’applicazione più scaricata al mondo soprattutto da bambini e adolescenti. L’app stimolatrice di creatività supera nei numeri Instagram e Facebook ma non può farsi preparata davanti ad una rivoluzione. Dopo l’annuncio che Instagram attiverà un abbonamento per accedere a contenuti esclusivi, anche TikTok annuncia il grande progetto. Presto arriverà un abbonamento a pagamento per guardare video unici e supportare i creator.

Quanto guadagna un creator su TikTok: una nuova professione, che rende tanti soldi

TikTok e la nuova sfida

L’applicazione per rimanere competitiva progetta il lancio del programma Subscription che consentirà di supportare economicamente i creator avendo in cambio l’accesso a video esclusivi. L’idea non è originale, su Twitch è già possibile sottoscrivere un abbonamento dai costi variabili tra 4,99 euro e 24,99 euro al mese.

Quanto guadagna Khaby Lame: la star di TikTok che fa soldi senza dire una parola

Per ora è attivo il test del programma che prevede il versamento di una certa quota per vedere i contenuti dei creator. L’addebito sarà a visualizzazione e l’unico intento è fare soldi. Si tratta di una strategia che gli influencer sfruttano per arricchirsi grazie ai soldi erogati dai followers. Per ora non sono state fornite indicazioni dall’app sul costo dell’abbonamento o sulla modalità di sottoscrizione oppure sulle funzionalità che verranno proposte. E’ possibile solamente ipotizzare una spesa basandosi sulle offerte degli altri social network.

Quanto costerà un abbonamento

La società ha annunciato tramite un portavoce l’idea dell’abbonamento a pagamento sottolineando unicamente “Pensiamo sempre a nuovi modi per portare valore alla nostra community e arricchire l’esperienza di TikTok“. Nessun’altra informazione su costi e funzionalità aggiuntive che dipenderanno, probabilmente, dai risultati dei test in atto.

Per ora, dunque, è possibile solamente ipotizzare un prezzo basandosi sulle proposte degli altri social. Twitter ha lanciato lo scorso anno un abbonamento dal costo compreso tra 2,99 euro e 9,99 euro al mese. Twich, come già detto, ha optato per cifre più varie, tra 4,99 e 24,99 euro. Instagram, invece, non si è ancora espresso ufficialmente ma ha annunciato importi compresi tra 0,99 e 99,99 dollari. L’idea comune è che il costo dell’abbonamento proposto da TikTok seguirà la falsa riga di quello di Twitter.