Videocamere nascoste in hotel e case in affitto, attenzione: come scoprire se qualcuno ci spia

Occhio alla possibile presenza di videocamere nascoste in hotel e case in affitto. Entriamo nei dettagli e vediamo come scoprire se qualcuno ci spia.

videocamere nascoste
Foto © AdobeStock

Alle prese con i vari impegni della vita quotidiana, a partire da quelli famigliari fino ad arrivare a quelli di lavoro, capita a tutti di desiderare di staccare finalmente la spina e trascorrere dei momenti di relax, possibilmente in dei posti da favola. Allo stesso tempo, ovviamente, non si può fare a meno di pensare all’esborso economico che le vacanze portano con loro. Se tutto questo non bastasse, vi è un altro aspetto che spesso desta più di qualche preoccupazione, ovvero quello della privacy.

In particolare sono in molti a temere la presenza di possibile telecamere nascoste nella propria camera d’albergo oppure quando si decide di soggiornare, ad esempio, in un appartamento affittato tramite Airbnb. Ebbene, proprio in tale ambito, pertanto, interesserà sapere che esistono alcuni validi trucchi grazie ai quali poter scoprire se qualcuno ci sta spiando. Il tutto utilizzando solamente il proprio smartphone. Ma come è possibile? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Whatsapp, attenti a questo pericolosissimo messaggio: la trappola è dietro l’angolo

Videocamere nascoste in hotel e case in affitto, attenzione: cosa c’è da sapere

Qualche tempo fa abbiamo visto assieme come scoprire se qualcuno spia le nostre conversazioni su Whatsapp. Oggi, invece, porremo la nostra attenzione sulla possibile presenza di videocamere nascoste in hotel o case affittate, ad esempio, tramite Airbnb.

Ebbene, a fornirci informazioni utili in tal senso ci pensa l’azienda russa Kaspersky, specializzata in sicurezza, che ha di recente reso noti alcuni trucchi da poter utilizzare al fine di poter scoprire, appunto, la presenza di strumenti tecnologi attraverso i quali ci spiano.

Videocamere nascoste in hotel e case in affitto, attenzione: ecco come trovarle con lo smartphone

Al fine di evitare di dover fare i conti con possibili occhi indiscreti non bisogna fare altro che utilizzare il proprio smartphone. Ma come è possibile? Ebbene, tra i trucchi utili a poter scoprire eventuali videocamere nascoste si annoverano:

  • Torcia dello smartphone. Non bisogna fare altro che spegnere tutte le luci in camera o nella stanza dell’appartamento e chiudere le finestre, in modo tale da rimanere al buio. A quel punto bisogna posizionarsi vicino al punto della stanza dove si ritiene ci possa essere una telecamera e accendere la torcia del proprio smartphone assieme alla videocamera. Se è presente una videocamere nascosta, quindi, vedremo provenire proprio da quest’ultima un bagliore. In questo modo potremo scoprire se vi sono o meno delle videocamere nascoste.
  • Fotocamera dello smartphone. In alternativa alla torcia è possibile usare la fotocamera del proprio dispositivo mobilie. Grazia a quest’ultima, infatti, è possibile  tracciare l’illuminazione a infrarossi che a occhio nudo, invece, non riusciremmo a vedere. Dall’altro canto si invita a prestare attenzione in quanto, nel caso in cui la telecamera non dovesse avere gli infrarossi, ecco che non saremo purtroppo in grado di individuare il dispositivo che stiamo cercando.
  • Applicazioni. Per finire si consiglia di utilizzare una delle applicazioni in grado di rilevare i riflessi di una lente o una spia wireless. Tra queste si annoverano diverse app, disponibili in modo del tutto gratuito, sia per dispositivi iOS che Android, come ad esempio Glint Finder o Hidden Camera Detector.

Videocamere nascoste in hotel e case in affitto, attenzione: ecco come comportarsi

Nel caso in cui i propri sospetti dovessero trovare conferma, quindi, se si tratta di un appartamento affittato con Airbnb, allora è possibile richiedere un rimborso. Questo ovviamente sempre nel caso in cui le telecamere non siano state in precedenza segnalate e inserite, quindi, come strumenti già presenti all’interno dell’abitazione stessa.

Soldi, possedere delle banconote con scritte o colorate è legale? La risposta non è scontata

Nel caso in cui, invece, si trovino delle telecamere nascoste in una stanza di hotel, ecco che bisogna contattare la direzione della struttura oppure le Forze dell’Ordine. Riuscire a controllare se ci sono telecamere nascoste in una stanza d’albergo o in un appartamento in affitto, quindi, è possibile. Non bisogna fare altro che utilizzare uno dei trucchi poc’anzi citati e il gioco è fatto.