Cosa fare se l’account Spid di Poste Italiane non funziona? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Spid poste
Foto © AdobeStock

Dal 1° ottobre 2021 lo Spid ha dato il via a una vera rivoluzione. Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, infatti, è ormai obbligatorio per accedere a tutti i portali della Pubblica Amministrazione del nostro Paese. A partire dal sito dell’Agenzia delle Entrate fino ad arrivare a quello dell’Inps, lo Spid si presenta come la chiave d’accesso per qualsiasi tipo di ufficio online della pubblica amministrazione, e non solo.

A proposito dello Spid hanno destato, di recente, particolare interesse alcune problematiche riscontrate da numerosi utenti, possessori di un account di Poste Italiane. Proprio in tale ambito interesserà sapere che esistono dei trucchi attraverso i quali poter risolvere queste situazioni e difendersi da eventuali blackout. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Spid Poste, cosa fare se non funziona: tutto quello che c’è da sapere

Come già detto Poste Italiane ha deciso di rendere a pagamento il servizio di riconoscimento di persona per ottenere lo Spid. Proprio molti possessori di un account di Poste hanno ultimamente riscontrato numerose problematiche nella piattaforma. A tal proposito è bene sapere come fare per tutelarsi ed evitare spiacevoli inconvenienti.

Innanzitutto, come è facile intuire, il primo consiglio in caso di problematiche è quello di contattare l’assistenza.  Ovviamente la soluzione risulterà differente a seconda della situazione con cui ci si ritrova a dover fare i conti. Proprio per questo motivo è bene spiegare nel modo più dettagliato possibile cosa succede.

Solo in questo modo l’assistenza potrà fornire i consigli opportuni. Se invece il problema è dovuto al fatto che non si ricordino i dati di accesso, allora non bisogna fare altro che seguire i passaggi indicati per il recupero delle credenziali. Se anche in questo modo non si riesce a risolvere il problema, allora è bene contattare un operatore.

In base a quanto si evince dal sito di Poste Italiane, ricordiamo che il Servizio Clienti tramite Assistente Digitale su canale telefonico è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. L’assistenza con operatore, invece, è attiva dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle ore 20.

Sempre sul sito di Poste Italiane, inoltre, è possibile notare che sono disponibili diversi numeri di telefono da poter contattare, in modo tale da avere assistenza a seconda della propria problematica.

LEGGI ANCHE >>> Spid Poste Italiane a pagamento, ma attenzione: ottenerlo gratis è possibile, ecco come

A partire dall’assistenza sulla corrispondenza e pacchi, passando per i servizi finanziari, fino ad arrivare proprio all’Identità Digitale Spid di Poste Italiane, non bisogna fare altro che contattare i numeri indicati e trovare finalmente una soluzione ai propri problemi.