Postepay, acquisti bloccati su alcuni siti: la motivazione è inimmaginabile

Postepay ha bloccato gli acquisti su alcuni siti. Il provvedimento però ha una motivazione piuttosto specifica. Vediamo di cosa si tratta

Postepay
Fonte Web

La Postepay è un garanzia per quanto concerne le carte prepagate made in Italy. Si tratta di un prodotto che abbina semplicità e sicurezza, ragion per cui ha guadagnato consensi da nord a sud della penisola. 

I suoi innumerevoli servizi però hanno attirato le attenzioni anche dei cybercriminali che hanno preso di mira i fruitori cercando di raggirarli tramite i soliti e deplorevoli tentativi di phishing (via email ed sms) o tecniche affini.

ISEE, giacenza media e saldo Postepay: come ottenerli facilmente

Postepay: la regola anti frode che ha bloccato l’acquisti su alcuni siti

Per questo motiva, la società italiana di servizi postali con l’arrivo del 2022, ha deciso di limitare questi attacchi e allinearsi agli standard europei di sicurezza informatica. In pratica, per assicurare la massima tutela ai clienti e prevenire truffe o episodi simili, è stata inibita l’operatività sugli esercenti non europei che non adottano gli standard di sicurezza PSD2. 

In altri termini, gli utenti non potranno più fare acquisti sui siti web siti che non utilizzano i parametri di cui sopra. Quindi niente più transazioni con Postepay sui portali e piattaforme e-commerce che non usano la sicurezza PSD2.

Ad onor del vero non si tratta di chissà quale perdita o limitazione. Ormai tutti gli shop online devono attenersi a questa direttiva e ciò è indice dell’aumento della sicurezza sul web. 

Questo passo in avanti può dare una notevole spinta alla lotta contro le truffe online, che da sempre interessano anche i possessori di Postepay. In tal senso l’azienda si sta muovendo attivamente e tempo fa ha divulgato un messaggio di allarme contro i principali pericoli della rete.

Postepay, il servizio mai visto prima: quello che tutti aspettavano

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Anche questa è una strategia importante per venire a capo della questione. Divulgare le informazioni adeguate è il viatico migliore per poter acquistare, vendere, navigare e svolgere qualsiasi tipo di attività avvalendosi dell’online. D’altronde il futuro va sempre più in questa direzione e da fruitori attenti e all’avanguardia abbiamo il diritto e il dovere di conoscere le regole di comportamento del caso.