Sette canali delle reti Mediaset sono destinati a sparire. Scopriamo quali sono nello specifico e il perché della drastica scelta 

Mediaset
Fonte Adobe Stock

Il mondo della televisione è in continuo divenire e se da un lato ci sono sempre più canali e contenuti nuovi, dall’altro bisogna fare i conti con delle drammatiche chiusure di alcune emittenti.

Una situazione che in questa fase sta riguardando Mediaset, che prossimamente perderà ben sette reti. Analizziamo al meglio la situazione focalizzandoci anche sulle ragioni che hanno portato a ciò.

Silvia Toffanin e Verissimo: quanto guadagna la first lady di Mediaset

Mediaset: quali sono i canali oscurati e da quando non saranno più visibili

Nello specifico non trasmettono più i tre canali Crime, Stories e Action dedicati alle serie tv più amate e altri quattro destinati al cinema, ovvero Premium Cinema 1, Premium Cinema 1+24 Premium Cinema 2 e Premium Cinema 3.

La data designata per la fine delle trasmissioni è il 10 gennaio 2022 e non metà novembre 2021 come previsto inizialmente. Tornando al nocciolo della questione, in pratica le reti sopracitate non trovano più spazio sul decoder dell’emittente satellitare e tutti i contenuti registrati dagli utenti fino ad ora, man mano saranno rimossi.

Finisce così l’era Mediaset Premium, che aveva fatto da apripista ai servizi streaming e on demand, che oggi vanno per la maggiore, mentre 17 anni fa quando è nata la piattaforma erano ancora in fase embrionale.

L’obiettivo era proprio competere con Sky, ma il progetto dopo una prima fase importante ha perso quota e si è dovuto aggrappare proprio al grande competitor per poter continuare ad esistere.

Pier Silvio Berlusconi: quanto guadagna il numero uno di Mediaset? Il patrimonio

Niente paura però. I fruitori potranno continuare a godere degli attuali servizi che ormai vanno per la maggiore. Grazie al decoder Sky Q, è comunque possibile accedere a Netflix, e Amazon Prime (con cui la partnership è stata addirittura rafforzata) che ormai primeggiano nel settore.

Insomma, il mancato accordo tra Sky e Mediaset si è rivelato deleterio per quest’ultima. A quanto pare si tratta di una sorta di “tragedia annunciata”, visto che già dalla scorsa estate secondo i rumors del settore sembravano esserci dissapori tra le parti.