Netflix applica la linea dura: cosa rischia chi ha un account condiviso

Ben presto condividere l’account Netflix non sarà più possibile. L’azienda ha deciso di adottare la linea dura con chi si rende protagonista di questa pratica

Netflix
Fonte Adobe Stock

C’era una volta l’account Netflix di tutti, che magari per risparmiare ci si divideva tra amici e parenti. A quanto pare il servizio on demand giunto al costo di 12,99 euro al mese ha intenzione di abolire questa possibilità, punendo chi non si adegua.

Una voce che circola già da tempo, che a quanto pare sembra stia avendo i primi risvolti. In molti nell’effettuare il login stanno avendo problemi di accesso. Andiamo a vedere tutti i dettagli di questa situazione che verosimilmente riguarda numerose persone. 

Netflix, niente più profili condivisi: le sanzioni per i trasgressori

Al momento dell’accesso non è raro imbattersi in questo messaggio: “Se non vivi con il titolare dell’account, ti serve un tuo account per continuare a guardare Netflix. È il tuo account? Ti invieremo un codice di verifica”. 

Così facendo la multinazionale statunitense ha scovato quasi tutti coloro che usano un codice di connessione diverso, pur utilizzando il medesimo profilo. Con questo messaggio la piattaforma chiede agli utenti un doppio codice per l’accesso al servizio e si assicura un certo limite di operazioni di login. Non sarà possibile immettere lo stesso codice se ci si trova in case diverse.

D’altronde il regolamento in tal senso è rigido e non consentono condivisioni a persone che non vivono sotto il medesimo tetto. Quindi, si può dividere l’account con fratelli e sorelle conviventi, ma non con il partner con cui non si vive insieme.

Netflix per l’anno nuovo sta pensando di inasprire i controlli in tal senso arrivando addirittura ad eliminare coloro che continuano ad agire secondo la suddetta pratica scorretta. 

LEGGI ANCHE >>> Netflix che brutta sorpresa, l’abbonamento aumenta: ecco quanto si spenderà

Quindi, non resta che adeguarsi per evitare di ritrovarsi senza Netflix da un giorno all’altro. La vasta gamma di contenuti che offre sono troppo allettanti per lasciarseli scappare. Meglio rispettare le condizioni, piuttosto che perdersi “Squid Game”, “È stata la mano di Dio” piuttosto che “La casa di carta”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base