Buone notizie per molte famiglie che nel 2022 potranno fare richiesta della Carta da 40 euro al mese grazie alla quale poter pagare le bollette di luce e gas.

Card bollette
Foto © AdobeStock

Il nuovo anno è iniziato da qualche giorno e la speranza comune è che possa portare con sé delle notizie positive, soprattutto dopo aver dovuto fare i conti con due anni particolarmente difficili a causa dell’impatto negativo del Covid sull’economia. In molti, purtroppo, a causa delle varie chiusure, si ritrovano alle prese con delle minori entrate. Riuscire a pagare i vari beni e servizi, pertanto, risulta per molti sempre più difficile.

Proprio per questo motivo non può che essere accolta positivamente la notizia di poter richiedere una carta da 40 euro al mese. Un aiuto indubbiamente importante, che permette di poter effettuare pagamenti importanti come quelli delle bollette di luce e gas. Ma chi ne ha diritto e soprattutto come funziona? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Conto corrente, perdi 300 euro senza nemmeno accorgetene: l’ultimo terribile incubo

Carta da 40 euro al mese per pagare le bollette di luce e gas nel 2022: tutto quello che c’è da sapere

Come già detto molte persone riscontrano, purtroppo, delle serie difficoltà nel riuscire a fronteggiare le varie spese per via delle minori entrate e il concomitante aumento del costo della vita, dovuto all’inflazione che provoca un preoccupante aumento dei prezzi. Proprio in questo contesto giungono buone notizie per molte famiglie che, come riportato da Trading, possono presentare domanda per ottenere una carta da 40 euro per pagare le bollette di luce e gas.

Si tratta, in pratica, della carta acquisti. Meglio conosciuta con il nome di Social Card, è stata introdotta il 25 giugno 2008 al fine di garantire un sostegno economico ai soggetti economicamente svantaggiati, attraverso l’erogazione di una ricarica bimestrale di 80 euro, ovvero 40 euro al mese.

Carta acquisti da 40 euro al mese: occhio ai requisiti

Al fine di poter richiedere e ottenere la Carta Acquisti bisogna essere in possesso di determinati requisiti. Entrando nei dettagli bisogna sapere che ne hanno diritto i genitori con bambini di età inferiore a 3 anni e le persone con più di 65 anni con Isee inferiore a 7.120,39 euro.

Per chi ha più di 70 anni, invece, l’importo complessivo dei redditi percepiti non deve essere superiore a 9.493,36 euro. Ma non solo, il soggetto richiedente non deve avere più di un autoveicolo e non deve risultare intestatario di più del 25% di immobili ad uso abitativo o di più del 10% di immobili ad uso non abitativo.

Carta acquisti da 40 euro al mese: come farne richiesta

Per poter beneficiare della carta da 40 euro al mese per pagare le bollette di luce gas bisogna essere in possesso, nel 2022, dei requisiti poc’anzi citati. Il riconoscimento di tale misura, è bene ricordare, non è automatico. I soggetti interessati, infatti, devono provvedere a fare apposita richiesta. A tal fine è sufficiente recarsi presso un ufficio di Poste Italiane e presentare il modulo compilato, con relativa documentazione annessa.

Il modulo in questione è disponibile presso gli uffici postali, sui siti di Poste Italiane, ma anche INPS, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e il Ministero delle Finanze. In alternativa è possibile scaricare qui il modulo carta acquisti per minore di 3 anni oppure il modulo beneficiario con 65 anni o più.

Pasta, stangata in arrivo: preoccupante aumento dei prezzi

Oltre a pagare le bollette, ricordiamo, è possibile utilizzare la Card Acquisiti anche per l’acquisto di altri beni di prima necessità. Se aventi diritto, pertanto, meglio presentare al più presto relativa richiesta, in modo tale da poter beneficiare di questo importante aiuto economico che permette, quantomeno, di tirare un sospiro di sollievo.