L’estrazione dell’Epifania mette in trepidazione gli italiani. Non solo i maxi-premi: la Lotteria riserva anche diverse vincite “consolatorie” che farebbero decisamente comodo.

Lotteria Italia biglietti
Foto © AdobeStock

Tutto pronto per la grande estrazione della Lotteria Italia. Appuntamento che chiude in grande stile il periodo delle Festività natalizie e che mette in palio per tutti gli italiani quei premi che, se vinti, potrebbero farci guardare all’incerto periodo in arrivo decisamente con un altro spirito. L’edizione 2021-2022 dell’estrazione è stata abbinata al programma televisivo I Soliti ignoti, previsto su Rai 1 e condotto da Amadeus. Il gioco finale corrisponderà all’estrazione dei premi in diretta: il conduttore, infatti, annuncerà i numeri dei biglietti vincenti concernenti i primi premi. L’estrazione, invece, si svolgerà sempre a Roma ma presso la sala delle Lotterie nazionali dell’Agenzia delle Dogane e dei monopoli.

Sarà lo stesso ente a comunicare, man mano, le serie e i numeri dei biglietti vincenti, inclusi quelli di seconda e terza categoria. Si tratta, per intenderci, dei premi che permettono di incassare le cifre meno elevate ma comunque importanti. Si pensi che, solo fra l’11 ottobre e il 10 dicembre, Lotteria Italia ha distribuito ben 61 premi giornalieri da 10 mila euro, mentre dal 20 al 24 dicembre ne ha elargiti ben 5 pari a 20 mila euro. Ora tocca alla super estrazione dell’Epifania, che consegnerà ulteriori biglietti vincenti agli italiani che saranno stati abbastanza fortunati da comprarli.

Lotteria Italia, impennata degli acquisti di biglietti nel 2021: ecco il motivo

Lotteria Italia, tutti i premi: come funziona l’estrazione

Come ogni anno, l’estrazione della Lotteria Italia chiama a raccolta praticamente tutti gli italiani. Qualcuno ha deciso di spendere qualcosa in più dei 5 euro dovuti per un singolo biglietto, acquistandone diversi per aumentare le probabilità di vittoria. Le quali, come abbiamo visto, sono assai remote soprattutto se si prendono in considerazione i premi massimi. Tuttavia, visto che sognare non costa nulla e che il non vincere non potrebbe essere considerata una vera e propria delusione, l’attesa resta trepidante. Quasi più tradizione che aspettativa, ma comunque un momento di aggregazione nazionale (figurativamente parlando, chiaro) per capire chi potrà davvero esultare per il nuovo anno. Senza dimenticare che anche i premi di seconda e terza categoria farebbero decisamente comodo.

Lotteria Italia, a quanto ammonta il bottino dei premi mai ritirati: non ci crederete

In questo caso, le probabilità di vincita sono molto più ampie. Basti pensare che, lo scorso anno, la sola città metropolitana di Milano si era vista assegnare ben 9 premi di terza categoria, da 25 mila euro ciascuno. Il premio massimo, anche quest’anno, sarà di 5 milioni di euro. E gli italiani dimostrano di credere davvero in un bacio di madama Fortuna, considerando che, al 6 gennaio, sono stati venduti oltre 2 milioni di biglietti in più rispetto allo scorso anno: 6 milioni e mezzo contro i circa 4 milioni e mezzo del 2021. Chi si deciderà all’ultimo momento, è bene sappia che è già tardi: il termine per l’acquisto dei tagliandi è scaduto il 3 gennaio scorso. Ora tocca alla buona sorte.

I biglietti vincenti saranno resi noti dalle ore 20.30