L’uso obbligatorio delle mascherine Ffp2 preoccupa per il costo elevato. Scopriamo cosa dice il Decreto e se sono previsti dei ribassi.

mascherine Ffp2
Web

A due anni dall’inizio della pandemia assistiamo ad una evoluzione al contrario. Il numero dei contagi giornalieri sale, alcune città sono in lockdown e molti comuni inizieranno il 2022 con un cambio di colore. Il Governo con un nuovo Decreto ha reso note misure aggiuntive per cercare di limitare ulteriormente la diffusione del Covid 19 rinforzando il Green Pass e restringendo le azioni dei no vax. In più, è stato introdotto l’obbligo delle mascherine Ffp2 per l’accesso ad alcuni luoghi chiusi oppure in caso di positività. Il costo di questo tipo di mascherina, però, è molto più elevato rispetto alle mascherine chirurgiche e l’importo preoccupa i cittadini.

Mascherine Ffp2, quale sarà il costo

Prezzi calmierati per le mascherine Ffp2, queste sono le direttive del Consiglio dei Ministri. La struttura commissariale dovrà emanare una normativa specifica in modo tale che le farmacie e i negozi si adeguino al costo indicato che con molta probabilità sarà di 1 euro. Come per i tamponi, dunque, il Governo limita fortunatamente le azioni delle farmacie ma il prezzo rimane comunque molto più alto rispetto alle mascherine chirurgiche.

Studenti e minorenni faranno molto uso delle mascherine Ffp2 e alle famiglie, soprattutto quelle vaccinate, non si può chiedere di affrontare questo costo aggiuntivo. Questo è quanto afferma la ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti. L’utilità dell’uso della mascherina Ffp2 non è in discussione soprattutto in luoghi chiusi come mezzi pubblici e aule scolastiche. Il costo calmierato, però, è necessario ed è ad un passo dalla realizzazione l’invio delle mascherine alle scuole per rifornire gratuitamente gli studenti.

Leggi anche >>> Tamponi Covid, meglio non comprare quelli fai da te: “molto pericolosi”

I consigli per un uso corretto della mascherina

La mascherina Ffp2 oltre ad avere un costo differente dalle mascherine chirurgiche ha una forma diversa, simile al becco di una papera. Gli esperti stanno fornendo delle indicazioni per poter utilizzarla al meglio ed evitare, così, esposizioni al contagio. Esistono in commercio vari modelli. Ogni persona dovrebbe provarne più di uno per poter scegliere quello che risulta più comodo e adatto alla propria forma del viso. E’ fondamentale, infatti, che la mascherina aderisca il più possibile al volto.

E’ consigliabile, poi, evitare di metterla e toglierla spesso e di cambiarla almeno una volta al giorno se tenuta in luoghi chiusi. Infine, occorre verificare prima dell’acquisto la presenza della certificazione CE per accertare che la mascherina sia omologata e approvata.