Quali sono gli istituti bancari italiani più affidabili del 2021? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo di quali si tratta secondo Altroconsumo.

Banche affidabili
Foto © AdobeStock

Gli ultimi due anni sono stati, purtroppo, segnati dall’impatto del Covid che continua ad avere delle ripercussioni negative sulle nostre vite sia dal punto di vista sociale che economico. In molti si ritrovano a dover fare i conti con una difficile gestione delle finanze personali per via delle minori entrate. Proprio per questo motivo non stupisce che in tanti decidano di prestare una maggior attenzione al mondo del risparmio, in modo tale da avere qualche euro in più a cui attingere in caso di necessità.

In tale ambito, pertanto, a rivestire un ruolo particolarmente importante sono le banche. Ebbene, quest’ultime, nel corso degli ultimi due anni, hanno registrato un importante miglioramento, tanto da chiedersi quali siano gli istituti più affidabili. Ebbene, a giungere in nostro aiuto, in tale ambito, è Altroconsumo che ha stilato una lista delle banche più affidabili del nostro Paese. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo di quali si tratta.

Banche italiane, quali sono le più affidabili del 2021: tutto quello che c’è da sapere

Come abbiamo visto qualche giorno fa, giungono ottime notizie per tutti coloro che desiderano lavorare in banca, pur non avendo maturato esperienza pregressa. Ebbene, proprio soffermandosi sugli istituti di credito, interesserà sapere che quelle italiane sembrano registrare un periodo di netta ripresa, così come si evince dai dati dell’Eba, Autorità bancaria europea.

Ma non solo, a fornirci ulteriori informazioni, positive, in merito, ci ha pensato anche Altroconsumo. La nota associazione dei consumatori, infatti, ha svolto un’analisi in merito all’affidabilità delle banche. Ha quindi stilato, di conseguenza, una classifica volta a indicare quali siano le banche più affidabili e solide in Italia. Ebbene, grazie ai dati di questa indagine è possibile evincere come, dopo un periodo di difficoltà, le banche sembrano più solide.

Banche italiane, le più affidabili del 2021: i parametri di Altroconsumo

Altroconsumo ha stilato la classifica in questione attribuendo ad ogni istituto un punteggio e delle stelle. Entrando nei dettagli, così come riportato da Money, i parametri presi in considerazione sono i seguenti:

  • 1 stella e punteggio inferiore a 120. In questo caso l’istituto non ha superato i criteri minimi di affidabilità.
  • 1 stella e punteggio tra 120 e 130. La banca oggetto di osservazione non ha raggiunto pienamente la sufficienza, quest’ultima pari a minimo 130 punti. In questo caso non desta preoccupazione immediata, comunque è bene restare sempre vigili.
  • 2 stelle. L’istituto non è in crisi, ma si invita a non abbassare mai la guardia. Nel caso in cui una banca abbia tale punteggio, inoltre, è meglio non sottoscrivere conti vincolati con durata superiore ai 24 i mesi ed evitare anche i bond.
  • Da 3 a 5 stelle. Gli istituti con tale giudizio sono i più affidabili in assoluto. In ogni caso l’associazione dei consumatori consiglia sempre di non superare mai 100 mila euro per ogni conto corrente. In questo modo è possibile evitare spiacevoli sorprese.

Per quanto riguarda il punteggio numerico, inoltre, Altroconsumo ha preso in considerazione il rapporto tra il patrimonio dell’istituto e i rischi presi dallo stesso per investire e concedere credito.

Banche italiane, le 10 più affidabili del 2021 secondo la nota associazione dei consumatori

Una volta visti i parametri utilizzati, entriamo nei dettagli e scopriamo quali sono le banche più affidabili in Italia secondo Altroconsumo. Ebbene, interesserà sapere che la maggior parte degli istituti hanno registrato ottimi risultati. Entrando nei dettagli, comunque, le dieci banche più affidabili in Italia secondo la nota associazione dei consumatori sono le seguenti:

  1. Banca Santa Giulia. Quest’ultima ha registrato il punteggio più alto con 5 stelle e 657,26 punti.
  2. Banca per lo Sviluppo della Cooperazione del Credito. Si piazza al secondo posto in classifica con 641,71 punti.
  3. Credito cooperativo di Anagni. Al terzo posto, sempre con 5 stelle, ma in questo caso con 511,90 punti.
  4. Banca di Arborea BCC. Poco fuori dal podio, questa banca si colloca al quarto posto,  con 408,45 punti.
  5. BCC di Napoli. Si piazza al quinto posto di questa speciale classifica con 392,62 punti e 5 stelle.
  6. Banco di Sardegna. Quest’ultima si classifica sesta, con un punteggio pari a 382,86.
  7. BCC G.Toniolo di San Cataldo, al settimo posto con 367,86 punti.
  8. BCC di Cassano delle Murge e Tolve, è all’ottavo posto con 357,98 punti
  9. Banca Promos. Si colloca al nono posto delle banche più affidabili, con 5 stelle e 356,07 punti.
  10. Banca Malatestiana Credito Cooperativo. È al decimo posto con 351,43 punti.

Banche italiane, le banche famose più affidabili del 2021: ecco di quali si tratta

Quelle poc’anzi citate, quindi, sono le dieci banche più affidabili secondo Altroconsumo. Anche altre banche, comunque, hanno superato brillantemente tale analisi. In particolare, per quanto riguarda i grandi istituti di credito, interesserà sapere che, secondo la nota a associazione dei consumatori, le più affidabili, che hanno registrato tra le 3 e le 5 stelle, sono le seguenti:

  • BNP Paribas con ben 171,9 punti;
  • Monte dei Paschi ha totalizzato 179,29 punti;
  • Intesa Sanpaolo, che ha totalizzato ben 188,10 punti;
  • Mediobanca con ben 203,57 punti;
  • Unicredit con ben 216,81 punti;
  • FinecoBank con punteggio pari a 270,69;
  • Banca Mediolanum con 291,67.

LEGGI ANCHE >>> Tonno in scatola: qual è il migliore del 2021, attenti alle caratteristiche

Anche i grandi istituti bancari, quindi, sono molti affidabili. Una buona notizie per tutti i correntisti che possono quindi tirare un sospiro di sollievo, almeno per quel che concerne la messa in sicurezza dei propri risparmi.