Trovare lavoro nel 2022, ardua impresa o reale possibilità? Basta sapere dove cercare

Trovare lavoro nel 2022 per uscire dal buco nero creato dalla pandemia è possibile. Alcuni settori sono in ripresa e rappresentano opportunità lavorative da valutare, scopriamo quali.

trovare lavoro 2022
Adobe Stock

La pandemia ha avuto conseguenze catastrofiche su ogni nazione. Ha mostrato i punti deboli, le fragilità e ha attaccato tutti noi nel profondo portandoci in un baratro dal quale dobbiamo pian piano uscire. La corda a cui aggrapparci c’è, la risalita sarà dura ma dobbiamo fare tutto il possibile per ritrovarci in superficie su una strada con meno ostacoli. Il primo passo per iniziare nel verso giusto il nuovo anno potrebbe essere quello di trovare un lavoro per le tante persone che sono rimaste senza occupazione a causa del Covid. La pandemia ha messo l’accento sull’importanza di alcuni specifici settori quali la sanità e lo sviluppo digitale. Servono professionisti qualificati così come in altri settori.

Trovare lavoro nel 2022, i settori più appetibili

Unioncamere prevede l’assunzione entro febbraio di 1,4 milioni di lavoratori. I settori coinvolti maggiormente nella ricerca sono quello manifatturiero con 26 mila assunzioni e dell’edilizia con 8 mila assunzioni. Altri numeri elevati riguardano l’area della Direzione e servizi Generali, l’area amministrativa, i settori tecnici di progettazione, l’area produzione e servizi, le aree commerciali e delle vendite e il settore logistico. Si parla di assunzioni comprese tra 300 e 580 mila per il prossimo anno.

Un’ulteriore crescita occupazionale è prevista dall’ente pubblico che rappresenta le Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura italiane entro il 2025. Nello specifico, le previsioni parlano di un numero di assunzioni compreso tra 3,5 e 3,9 milioni di persone nel pubblico e nel privato. Le rosee ipotesi sono dettate dalla prevista crescita economica post-pandemia e dai posti lasciati vuoti da chi andrà in pensione.

Leggi anche >>> Poste Italiane, nuova ondata di assunzioni: tutte le città in cui candidarsi

Pubblica Amministrazione, scuola, Green e tecnologia

Nella PA si prevedono 741 mila assunzioni per un ampliamento dell’organico; 243 mila sono i numeri legati all’istruzione – scuola e università – e 261 mila nel settore privato per la gestione dei servizi. La sanità, tra i settori con maggior richiesta di personale, assumerà 188 mila unità nei prossimi anni.

Trovare un lavoro nel settore Green, poi, potrebbe essere la soluzione a tanti problemi. L’attenzione all’ambiente è un argomento di interesse sempre maggiore e dal 2022 serviranno giuristi ambientali, addetti commerciali per la vendita di materiali ecosostenibili, esperti in fondi di investimento green, specialisti in contabilità verde e responsabili degli acquisti green.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Altro settore in sviluppo in cui trovare lavoro potrebbe rivelarsi semplice con le giuste competenze è quello tecnologico. Data Analyst, cloud computing expert, cyber security expert, business intelligence analyst e artificial intellingence analyst saranno tra le figure più ricercate nel 2022.