La solita truffa, il solito losco individuo annidato tra le oscure stanze virtuali del web. Quello che succede è incredibile.

truffa WhatsApp Esselunga
Adobe Stock

La truffa corre veloce, forse anche troppo. Il nuovo metodo, la nuova linea di alcuni truffatori lascia davvero di stucco. Tutto lasciato al caso, almeno cosi sembrerebbe, tutto improvvisato, tutto considerato in base ad un copione che varia a seconda del momento, a seconda della situazione e di ciò che succede volta per volta. La truffa corre veloce si diceva, è il caso delle automobili e delle coperture assicurative che generalmente si predispongono. Il caso è davvero incredibile, stare attenti è l’unica indicazione possibile.

La scoperta quasi casuale della truffa in questione risale ad una serie di coincidenze derivanti dalla necessità di rinnovare la propria polizza assicurativa. Il protagonista della vicenda è Diego Santi, noto amministratore di oltre sessanta condomini da anni ormai alla parte di consumatori, pronto a smascherare qualsiasi tipo di frode e di truffa ai danni del cittadino. Il tutto si svolge, cosi come anticipato quasi per caso. Una fatalità si potrebbe dire, tutto successo al momento, tutto improvvisato, un vero e proprio capolavoro della truffa.

La truffa corre in auto, la nuova frontiera è il web: ecco come sono andati i fatti

Tutto nasce dalla situazione innescata dallo stesso suocero del più noto amministratore di condomini d’Italia, Diego Santi. L’uomo, infatti non volendo disturbare il genere, aveva intenzione di provvedere al rinnovo della polizza assicurativa della sua auto in piena autonomia. Non disponendo del numero di telefono della sua compagnia assicurativa si appresta a cercarla dal web, le sorprese però sono dietro l’angolo. Dall’alta parte della cornetta risponde un uomo, che si qualifica come assicuratore, proprio quello che il potenziale truffato stava cercando. La telefonata prosegue rapidamente.

LEGGI ANCHE >>> Ennesima truffa svuota conto: il piccolo sbaglio che può creare il panico nella nostra vita 

Il falso assicuratore senza alcuna richiesta di documenti o altro e senza in qualche modo lasciare intendere di avere davanti agli occhi la polizza del potenziale truffato chiede subito di effettuare il pagamento spettante. Anzi suggerisce di farlo stesso in giornata approfittando di una speciale scontistica attiva casualmente proprio quel giorno. A questo punto l’uomo ha dei dubbi e riaggancia, fiuta l’inganno, capisce che qualcosa non va. Avverte suo genero Diego Santi e gli spiega l’accaduto nei minimi particolari.

Santi, non si lascia sfuggire l’occasione e subito richiama il truffatore fingendosi un cliente intento a rinnovare la sua polizza assicurativa. Il risultato avrà dell’incredibile. Il video precedentemente condiviso mostra di fatto la finta telefonata di Diego Santi al truffatore, l’inganno al losco traffichino si potrebbe dire, il quale non perde occasione per provare a raggirare o sesso Santi. Ciò che emerge è un quadro spietato. Il rischio truffa è sempre più che concreto ed i cittadini sono esposti più che mai ai continui tentativi di uomini senza alcuno scrupolo, pronti ad approfittare di ogni occasione possibile ed immaginabile.

Il video che contiene tutti i passi della tentata truffa rappresenta un prezioso documento rispetto alle dinamiche che in ogni momento potrebbero vederci vittime di donne e uomini senza scrupoli, vere e proprie organizzazioni il cui unico fine è quello di frodare il prossimo, approfittando di qualsiasi occasione. Diego Santi offre questo prezioso contributo al fine di istruire, per quanto possibile i cittadini a fare attenzione alle informazioni spesso riportate con troppa superficialità dallo stesso web. Rivolgersi sempre a professionisti certificati e qualificati, non rischiare di andare in autonomia e magari rischiare di essere pesantemente raggirati. La truffa è insomma dietro l’angolo, come spesso accade, come ormai da troppo tempo, purtroppo ci capita di constatare.

Il Video della truffa