I gettoni telefonici ci fanno ritornare indietro nel tempo, ma non tutti sanno che attualmente potrebbero avere delle valutazioni incredibili

Gettoni telefonici
Fonte Adobe Stock

Le nuove generazioni probabilmente non ci hanno mai avuto a che fare, ma chi è leggermente più avanti con l’età sicuramente ricorda i vecchi gettoni telefonici. Un tempo avevano un valore non propriamente considerevole e in alcuni casi per effettuare una chiamata presso una cabina ne servivano diversi.

Col passare del tempo sono caduti nel dimenticatoio, ma in qualche modo non passano mai di moda. Infatti sono considerati degli oggetti di antiquariato, che in base alla tipologia possono fruttare cifre di non poco conto.

Gettoni telefonici: quanto possono valere oggi?

Al momento del ritiro nel 2001 valevano appena 200 lire (clicca qui per scoprire il valore odierno) e al momento della creazione nel 1959 addirittura 30 lire. Stando alle considerazioni dei collezionisti esperti del settore, chi ancora ne possiede qualcuno, può rivenderlo ad un prezzo di gran lunga più elevato. 

A determinarne il valore sono le sigle presenti su una delle due facce. In linea di massima i gettoni telefonici valgono 1 euro. Per alcuni pezzi con codici particolari l’esborso si preannuncia molto più sostanzioso. 

Vediamo nel dettaglio quali sono gli esemplari più remunerativi:

  • Gettone con la sigla 7502, 10 euro,
  • Con codice 7706, 12 euro,
  • Moneta con su scritto 8011, 15 euro,
  • Codice 7901, 18 euro,
  • Sigla 7803 vale circa 20 euro,
  • Gettone telefonico recante la sigla 6504, 45 euro,
  • Codice 7704, codice 7412, 50 euro,
  • Moneta con su scritto 7304, 60 euro,
  • Gettone con sigla 7110, 70 euro. 

Qualora presentino delle irregolarità o dei difetti di conio la quotazione può salire ulteriormente. Ad ogni modo se si possiede un tesoro così prezioso tra le mani, sarebbe utile consultare un esperto del settore che possa dispensare dei consigli utili per effettuare la vendita nel migliore di modi. 

LEGGI ANCHE >>> Clamorosa truffa dei gettoni d’oro: la somma dei danni è da capogiro

La possibilità di ottenere un guadagno dalla vendita di gettoni telefonici non deve assolutamente essere presa sotto gamba. Per questo vanno prese tutte le precauzioni necessarie finalizzate ad ottenere quanto dovuto.

D’altronde visto il periodo storico deficitario, se si hanno a disposizione diversi pezzi, si possono sfruttare a dovere per avere un’entrata importante in attesa di tempi migliori.