Bollo auto con Legge 104, esenzione! La scadenza per presentare le domande

Bollo auto, la Legge 104 consente di non pagare? Ecco entro quale giorno bisogna presentare la domanda unica.

rimborso bollo auto senza ricevuta
Foto © AdobeStock

Una persona con disabilità o un suo familiare che risulti fiscalmente a suo carico, possono fare domanda per l’esenzione dal bollo auto, grazie alla Legge 104. Da poco, per questa tassa, è stata pensata anche un’altra esenzione, ma oggi concentriamoci su questa. Ricordare sempre, che i beneficiari di questa forma di esenzione, sono di tre tipi ed il verbale di disabilità deve contenere la dicitura normativa che ne permette il diritto. Essa, è da presentare in questo modo: “l’interessato possiede i requisiti tra quelli dell’art. 4 DL 9 febbraio 2012 n. 5”.

Andiamo poi ai tre tipi di disabilità ammessa.

  • Soggetto con disabilità mentale o psichica, affetto da handicap grave ai sensi della legge 104 art. 3 comma 3, che percepisce indennità di accompagnamento;
  • Sordo o non vedente con certificazione di accertamento rilasciata dalla Commissione medica ASL;
  • Soggetto pluri amputato o con grave limitazione alla capacità di deambulare (ai sensi della legge 104 art. 3 comma 3) con certificazione di accertamento rilasciata dalla Commissione medica ASL.

Quando scade la domanda per non pagare il bollo auto

Una volta effettuata, questa domanda resta permanente. Vale a dire che non saremo costretti a presentarla ogni anno, a meno che però, non cambino le condizioni che ne danno diritto. L’esenzione, è riconosciuta alle persone disabili con una specifica cilindrata per la loro vettura. Ed è:

  • Auto con motore a benzina: fino a 2.000 centimetri cubici;
  • Auto con motore diesel: fino a 2.800 centimetri cubici.

L’esenzione con Legge 104, tocca inoltre anche ad un familiare, se al disabile sono riconosciute le agevolazioni auto e sia a carico fiscalmente. L’auto, deve essere ad uso esclusivo del disabile.

LEGGI ANCHE>>> Anno nuovo, il taglio delle tasse porta 3 mila euro di vantaggi: chi sono i fortunati

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Andiamo ora sul quesito scadenze. Non c’è una data precisa, ma si può evitare di dover aspettare il prossimo bollo, pagando però l’attuale. L’unica cosa da tenere a mente è che tutta la documentazione, va inviata entro 90 giorni dal pagamento, altrimenti si resta fuori. Il modulo, deve essere inviato all’ACI, con in allegato la copia del verbale di legge 104 che attesti il diritto all’esenzione. Il modulo, lo trovi qui, è quello ufficiale dell’Agenzia delle Entrate.