Pensione: quando potranno andarci coloro che oggi hanno 40 anni

Scopriamo quando potranno andare in pensione i lavoratori che attualmente sono nella fascia dei 40 anni. Ecco i dati che emergono dall’ultimo rapporto dell’OCSE

Pensione
Fonte Adobe Stock

La pensione sta diventando sempre più una chimera, una sorta di obiettivo non più così semplice da raggiungere. Eppure, dovrebbe essere qualcosa che spetta di diritto a chi lavora duramente per una vita intera.

Purtroppo vista la situazione odierna le cose non sembrano più stare in questo modo. A testimoniarlo è l’ultimo rapporto stilato dall’OCSE sulle pensioni nel Bel Paese. Le prospettive non sono per niente rosee, in particolar modo per quanto concerne l’età pensionabile.

Quando andrà in pensione chi oggi ha 40 anni?

Prendendo come campione chi in questa fase ha circa 40 anni, esiste il serio rischio di non riuscire ad andare in pensione a 67 anni di età previsti attualmente dal sistema previdenziale. Il requisito anagrafico potrebbe balzare anche fino a 71 anni, il che seppur possa sembrare assurdo, collima in parte con l’aumento dell’aspettativa di vita.

Altri punti a sfavore di chi adesso è nel fior degli anni sono le abolizioni delle varie Quota 100 e 102, Opzione Donna e dell’Ape Sociale. A meno di clamorosi colpi di scena, è difficile ipotizzare che possano resistere per tutto questo tempo.

In ogni caso uno degli obiettivi del Governo Draghi è quello di garantire a tutti una pensione con il sistema del calcolo contributivo puro. Ciò comporterà che in futuro sarà inevitabile ritirarsi dal lavoro prima della fascia d’età sopracitata.

Altra spiacevole conseguenza di questo scellerato andamento è che gli assegni INPS tenderanno ad essere più bassi. Per effetto di ciò i Sindacati recentemente hanno chiesto più volte all’Esecutivo italiano, il rilancio della previdenza andando a rafforzare i benefici fiscali.

LEGGI ANCHE >>> INPS, l’età non conta: subito la pensione di invalidità per queste malattie 

Di fronte ad uno scenario simile è bene prendere delle contromisure come aprire un fondo pensione o garantirsi una rendita a lungo termine capace di poter dar manforte quando si inizia ad andare avanti con l’età e a non avere le stesse energie per poter lavorare come quando si è un po’ più giovani.