Dove trascorrere in sicurezza le vacanze di Natale: i consigli dell’esperto immunologo

L’immunologo Francesco Le Foche del Policlinico Umberto I di Roma ha tracciato il sentiero da seguire in vista delle Vacanze di Natale. Le sue linee guida per viaggiare in sicurezza

Vacanze di Natale
Fonte Pixabay

Le festività natalizie sono ormai alle porte e la gente quest’anno non è intenzionata a spostarsi durante il periodo clou dell’anno. Il Governo Draghi ha già emanato alcune direttive in tal senso, altre sono attese nei prossimi giorni, ma a meno di clamorosi colpi di scena viaggiare ai fini turistici non dovrebbe essere precluso.

Naturalmente bisogna farlo con lungimiranza e accortezza. I numeri dei contagi sono comunque in salita, ragion per cui è necessario utilizzare la massima cautela. Una grossa mano nella scelta del luogo in cui concedersi qualche giorno di relax e di quali precauzioni è bene seguire, può darla il parere dell’esperto immunologo Francesco Le Foche.

Vacanze di Natale: quali destinazioni prediligere e quali accorgimenti bisogna mettere in pratica

Il medico del Policlinico Umberto I di Roma in un’intervista rilasciata a Repubblica ha mostrato un cauto ottimismo per quanto concerne le vacanze natalizie. Stando alle sue considerazioni adottando una buona condotta, ci si può concedere il piacere di viaggiare riducendo di molto il rischio di contrarre il virus.

La prima mossa da compiere è quella di scegliere aree sicure e di portare con sé una scorta di mascherine Ffp2. In particolar modo se si decide di viaggiare in aereo è necessaria una maggior prevenzione visto che per Le Foche si tratta di uno dei mezzi in cui l’esposizione al covid è maggiore.

Altro consiglio è quello di effettuare la terza dose nel caso in cui la seconda sia stata effettuata nella prima fase dell’anno. Tornando strettamente ai viaggi (clicca qui per scoprire le migliori destinazioni del 2022), una volta arrivati a destinazione, il diktat è quello di spostarsi a piedi ed accedere a luoghi chiusi solo se sono ben arieggiati.

LEGGI ANCHE >>> Vacanze di Natale, dubbi e paure: gli italiani non partono più

Le mete più sicure e quelle da evitare

Andando nello specifico sulle località da prediligere, l’esperto immunologo punta decisamente sull’Italia, che rispetto a molti altri paesi europei e mondiali ha una copertura vaccinale più ampia.

Un particolare di non poco conto, che può consentire alle persone di viaggiare con più tranquillità. Inoltre in molti posti sono in atto lockdown e restrizioni, il che non consente di viverli pienamente.

In virtù di ciò nella “black list” sono presenti Germania, Austria, Olanda e paesi balcanici. Al di fuori dell’Europa sono sconsigliati Giappone, Israele, Marocco e diversi altri stati africani, su cui incombe l’ombra della variante Omicron. 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Sono invece accessibili e attualmente covid free alcuni paradisi terrestri come le Maldive, le Mauritius, le Seychelles e Sharm El Sheik. Per potervi accedere sono però necessari diversi tamponi negativi.