Natale, i panettoni artigianali di Antonino Cannavacciuolo: svelati i prezzi

Grande curiosità per i panettoni artigianali di Natale realizzati dallo chef di Vico Equense Antonino Cannavacciuolo. Quali sono le tipologie previste e quanto costano

Antonino Cannavacciuolo
Fonte Instagram – antoninochef

Il Natale si avvicina e man mano tornano in auge le tradizioni previste per la festa più attesa dell’anno. Tra queste spicca senz’altra il panettone, un vero cult per il popolo del Bel Paese.

Oltre alle versioni classiche, spiccano quelle artigianali preparate da importanti esponenti del mondo culinario. Lo chef gourmet Antonino Cannavacciuolo è tra coloro che si sbizzarriscono nella lavorazione di questa pietanza.

Sulle ali dell’entusiasmo per la nuova stella Michelin guadagnata con “Laqua Conustryside”, ristorante aperto a Vico Equense (suo paese di origine) lo scorso settembre, ha deciso di proporre nel suo laboratorio addirittura cinque tipi differenti di panettoni natalizi.  

Panettoni Natale Antonino Cannavacciuolo: quali sono e quanto costano

Per acquistarli non bisogna fare altro che accedere al shop online presente sul suo sito ufficiale. Naturalmente non può mancare il panettone tradizionale, mentre tra le varianti figurano quello al limoncello, a cioccolato e pere, l’edizione speciale a caffè e cioccolato ed il Vesuvio, omaggio voluto alla sua terra natia.

Solo a sentirli viene subito l’acquolina. Ma quanto bisogna spendere per assicurarseli? Di seguito i prezzi per ogni genere di panettone realizzato da Antonino Cannavacciuolo:

  • Panettone classico seguendo la ricetta tradizionale 39 euro,
  • Panettone con pere ricoperto con glassa di cioccolato 43 euro, 
  • Vesuvio, con crema di limone e scorze di agrumi e glassa di cioccolato bianco e albicocca 42 euro,
  • Panettone al limoncello sia nella farcitura che nella glassa 44 euro,
  • Panettone caffè e cioccolato (edizione speciale), con i due ingredienti presenti internamente ed esternamente 55 euro. 

Quest’ultimo essendo limitato per quanto concerne la produzione, prevede un esborso un po’ più importante rispetto agli altri.

LEGGI ANCHE >>> Antonino Cannavacciuolo, diventare bravi e famosi come lui è possibile: quanto costa un suo corso

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Quindi, come già accaduto in passato, lo chef campano (clicca qui per scoprire quanto gudagna) è pronto ad essere uno dei protagonisti del prossimo Natale. I suoi panettoni sono decisamente intriganti anche se piuttosto onerosi. La curiosità nel provarli è tanta, anche per capire realmente se è l’altezza delle aspettative.