Ci sono premi che arrivano dal nulla, ed altri invece che arrivano da storie che ci appartengono da sempre.

Gratta e vinci
Gratta e vinci (Adobe)

La fortuna spesso, secondo quelle che son le popolari credenze o per meglio dire tradizioni tramandate oralmente si definisce cieca, per dire che nella maggior parte dei casi è davvero libera, in un certo senso di andare ovunque, di poter baciare chiunque. La cosa è vera, la fortuna non può essere governata, assolutamente. Alcune volte, però, si ha la sensazione che questa sappia benissimo quale situazioni, quali persone baciare, in particolari momenti. La storia che stiamo per raccontare, sembra volerci dire proprio questo. Siamo sicuri che la fortuna sia sempre cieca?

La storia in questione arriva dagli Stati Uniti, precisamente dallo Stato del Massachusetts. Un intervento di cardiochirurgia da sostenere per Alexander McLeish, i postumi di quella che è stata una operazione di certo non banale da scontare a domicilio. Il riposo, l’armonia familiare, la pace, quello di cui in genere si ha bisogno. Il biglietto di auguri, di certo non inatteso, di un caro amico, sembra essere una delle tante dimostrazioni di affetto che in certe occasioni si ricevano da parte di chi ci vuole bene, ma in quel caso, quell’attenzione ha avuto ancor più valore di ciò che si potesse immaginare.

Gratta e vinci: l’omaggio di quei biglietti rivelatisi poi più che fortunati

Il biglietto di auguri di un carissimo amico, le parole giuste che solo un amico sa trovare per tirarti su il morale in un momento molto particolare ed in più, all’interno di quella busta tra biglietti Gratta e vinci, come ulteriore augurio. Il concorso in questione è il i “100x Cashword”. Il pensiero tanto particolare dell’amico ha letteralmente incuriosito il protagonista della storia, che preso dall’incredibile smania di comprendere pienamente il senso di quell’omaggio ha iniziato a grattare. Il gioco in questione è tutto incentrato sulla possibilità di comporre parole con alcune lettere presenti nella lavagnetta da grattare.

LEGGI ANCHE >>> Vincita pazzesca al Gratta e vinci ma arrivano le tasse: ecco quanto gli resta

La fortuna, sempre lei, vuole che tra le lettere scovate ad inizio gioco ci siano proprio le iniziali del fortunato giocatore. Alla fine, le parole trovate dall’uomo saranno ben undici, per un totale, regolamento alla mano di 1 milione di dollari vinti. L’uomo avverte subito sua moglie che crede d’essere presa in giro ed infatti all’affermazione del marito risponde quasi con un ironico “si”. Poi la donna, non convinta del tutto dello scherzo arriva dal consorte a controllare, ed in effetti la cifra vinta è proprio 1 milione di dollari. A quel punto in casa esplode la festa in un giorno speciale per gli americani, quello del ringraziamento.

La comunicazione della vincita all’amico portafortuna, la decisione di accettare il pagamento in un’unica soluzione da 650mila dollari e la decisione di destinare quei soldi ai figli ormai adulti e proprio a quell’amico che anche in un’atra occasione aveva regalato come augurio dei biglietti Gratta e vinci. Quella volta però, i biglietti fruttarono 1000 dollari al fortunato Alexander. “L’abbiamo ricontrollato, ricontrollato tre volte e ricontrollato quattro volte, perché vuoi assicurarti che sia reale prima di parlarne con qualcuno”, ha detto al Boston Herald. All’inizio c’era un po’ di incredulità, ma poi è stato tutto chiaro e, wow, non posso credere che sia successo, sai?”, ha dichiarato l’uomo subito dopo la vincita. Ora, un viaggio già programmato alle Bahamas, di certo a questo punto migliorato di qualche comodità in più. Dopo il periodo di forzato riposo, giusto coccolarsi in altro modo.