Il Natale è da sempre il periodo più inteso per quanto concerne l’acquisto di giocattoli. Come distinguere quelli sicuri da quelli insicuri

Giocattoli
Fonte Pixabay

Manca ormai un mese all’arrivo del Natale. Dopo quello piuttosto anomalo dello scorso anno, almeno per il momento le premesse per trascorrerlo in serenità ci sono tutte.

A giovarne sono in particolar modo i bambini, che vedono in questa festa una sorta di secondo compleanno visti i tanti i doni che solitamente ricevono. Naturalmente la preferenza è verso i giocattoli, che per quanto siano utili a far divertire i più piccoli, alle volte possono nascondere delle insidie di non poco conto.

Giocattoli, come capire in un attimo quali sono davvero sicuri

Non tutti infatti sono prodotti e testati in ottemperanza delle normative europee, ragion per cui i più grandi devono prestare massima attenzione ad alcuni aspetti che fortunatamente si possono verificare prima dell’acquisto.

Quindi, sono da escludere quelli artefatti se non strettamente destinati alla fascia d’età del bambino. In certi casi potrebbe prevalere il gusto del genitore o peggio ancora il richiamo che quel gioco ha con il passato. Un particolare che di primo impatto lo rende più appetibile.

Assolutamente da evitare oggetti con parti taglienti, bordi appuntiti e giochi elettrici se non compresivi di batterie. Da tenere sotto osservazione anche la presenza di ingranaggi e di parti in plastica dura removibili. Il rischio che i bambini possano inalarle non va mai sottovalutato.

Grazie ad un’indicazione ministeriale è possibile cogliere un aspetto molto importante inerente la sicurezza. In pratica, nella fase preliminare di controllo del giocattolo, bisogna vedere se sono presenti due importanti marchi. 

Vengono apposti a seguito di certificazioni. Sono nello specifico quello CE e quello IMQ (Istituto del Marchio di Qualità). Il primo deriva da una dichiarazione di conformità alle direttive europee e viene redatta da coloro che hanno fabbricato il gioco.

LEGGI ANCHE >>> Da oggetti senza valore a pezzi da collezione: i 6 giocattoli più ricercati nel 2021

La seconda riguarda invece la qualità e qualora sia presente è un’ulteriore conferma della sicurezza del giocattolo che si intende acquistare. Grazie a questi rapidi e scrupolosi controlli si può consentire ai bambini di giocare con la massima spensieratezza. In ogni caso però la prudenza non è mai troppa. Nel momento in cui i piccoli giocano con i sopracitati attrezzi, vanno sempre monitorati.