Come distinguere l’influenza dal Covid? Scopriamo sintomi e differenze per cercare di passare un inverno senza dubbi sulla salute.

influenza Covid come distinguere
Pixabay

L’autunno è arrivato, presto arriverà l’inverno e il freddo si farà sentire sempre di più. Le prime febbri e i primi raffreddori sono già iniziati ma con il proseguire della stagione i numeri risulteranno sempre più elevati e i contagi maggiori. Febbre, mal di gola, dolori alle ossa, alcuni dei sintomi dell’influenza rispecchiano quelli del Covid. Come fare, dunque, a capire quando si tratta di un banale infreddamento e quando, invece, si è preso il coronavirus?

Influenza 2021, i numeri parlano chiaro

L’influenza 2021 è accompagnata dai classici sintomi. Parliamo di spossatezza, dolori articolari e muscolari, una sensazione di malessere generale che è riconducibile anche al Covid. Il parallelismo aumenta se si aggiungono sintomi quali febbre alta, disturbi gastrointestinali, difficoltà respiratorie per un lasso temporale compreso tra i tre e i dieci giorni.

Questo tipo di influenza ha già colpito un gran numero di persone in pochi giorni. Nella settimana dall’8 al 14 novembre, infatti, si sono registrati dati che parlano di quota 4.2 casi su 1.000 assistiti. I soggetti principalmente colpiti sono i bambini al di sotto dei cinque anni, così come indicato dall’Istituto Superiore di Sanità. La stima è doppia rispetto alle cifre nello stesso periodo del 2019, prima della pandemia.

Covid e influenza, come distinguerli

Per non spaventarsi nel momento in cui si ha la febbre, la tosse o il mal di testa occorre conoscere le differenze di base tra influenza e Covid. Qualora l’infezione in atto sia Coronavirus la tosse risulterà secca e forte mentre l’influenza provocherà una tossa grassa. In più il Covid spesso provoca la perdita del gusto e dell’olfatto, sintomi che escludono completamente la possibilità che si tratti di un semplice raffreddamento. In caso di sintomi gastrointestinali, invece, si tratterà quasi sicuramente di influenza dato che il Covid provoca febbre, mal di testa, dolori generali su tutto il corpo ma solitamente non causa disturbi intestinali.

Leggi anche >>> Covid, ritornano i colori? Una Regione verso il giallo

Come fugare ogni dubbio

Se i sintomi che si provano non convincono e non si riesce a distinguere tra Covid e influenza occorrerà innanzitutto contattare il medico di famiglia e poi procedere con un tampone. Con l’impegnativa e recandosi presso una hub della propria città di potrà effettuare il test senza pagare – in farmacia invece i tamponi costano dagli 8 ai 15 euro con i prezzi calmierati – e si potrà avere il risultato al massimo in mezz’ora.