Prezzo calmierato per i tamponi in farmacia, l’accordo è stato siglato e fissa il costo a 8 euro per i ragazzi da 12 a 18 anni e a 15 euro per gli over 18.

tamponi costo farmacie
Web

L’accordo è stato ufficialmente siglato. In farmacia sarà possibile effettuare tamponi antigenici rapidi pagando un costo fisso pari a 8 e 15 euro in base all’età. Per i ragazzi è previsto il costo inferiore mentre gli adulti dovranno pagare 15 euro per ogni tampone effettuato. Considerando che si tratta, nella maggior parte dei casi, di una procedura indispensabile per poter ottenere il Green Pass occorre considerare una media di due/tre tamponi a settimana per coprire tutti i giorni. Insegnanti e sportivi sono tra le categorie che stanno sfruttando questa opportunità per poter lavorare o allenarsi in squadra.

Farmacie e tamponi, la gestione della situazione

L’adesione delle farmacie al prezzo calmierato per i tamponi è volontaria. Occorrerà, dunque, individuare i soggetti aderenti all’iniziativa nella propria città per poter ottenere un risparmio economico. In alcuni casi, infatti, si è riscontrata l’applicazione di costi esagerati per l’effettuazione di un tampone antigenico rapido. Si va da una ventina di euro nel Lazio ai 40 euro della Lombardia fino ai 60 euro in Puglia. Prezzi che rendono impossibile poter effettuare più tamponi a settimana per ottenere il Green Pass. I prezzi calmierati sono, dunque, una soluzione che va incontro alla necessità delle persone e, fortunatamente, l’accordo è stato siglato. Per il momento sul territorio nazionale si registrano circa 3.500 farmacie aderenti ma si prevede un incremento del numero già a partire dai prossimi giorni.

La procedura per il cliente

Chi desidera fare un tampone al costo di 8 euro o 15 euro dovrà individuare la farmacia che applica i prezzi calmierati ed informarsi sull’eventuale prenotazione richiesta. Alcuni dottori, infatti, prendono le richieste per appuntamenti ad orari precisi per evitare assembramenti e consentire una procedura più rapida. In altri casi, invece, si dovrà attendere il proprio turno in fila rischiando lunghe attese per poter prima effettuare il tampone, attendere poi l’esito e ritirare la certificazione.

Ricordiamo che oltre ad effettuare i tamponi per rilasciare il Green Pass di 48 ore, in farmacia è possibile richiedere il rilascio della certificazione in seguito alla vaccinazione. Il servizio è comodo per gli utenti che non riescono ad avere accesso alla documentazione in autonomia e necessitano di un aiuto.

Leggi anche >>> Green Pass obbligatorio sul lavoro, multe e stipendio bloccato: la nuova stretta

Tamponi salivari e tempistiche dell’accordo

L’ultimo decreto stabilisce la validità dei tamponi salivari per poter ottenere il Green Pass al pari degli altri tamponi. Le farmacie, dunque, dovranno attivarsi per proporre quest’ulteriore soluzione, più pratica e meno indolore soprattutto per i ragazzi, ma occorrerà attendere per scoprire quale sarà il costo che verrà applicato. La domanda che in molti si pongono, infatti, è se i prezzi calmierati saranno validi anche per i tamponi salivari.

Nel frattempo, sappiamo che il prezzo dei tamponi a 8 e 15 euro sarà valido fino al 30 novembre 2021 anche se si ipotizza un allungamento fino al 31 dicembre, giorno in cui termina lo stato di emergenza.