L’ultima proposta di Poste Italiane è il Buono Fruttifero Obiettivo 65 dedicato a chi desidera una rendita per il proprio futuro. Scopriamone i dettagli per capire se è la soluzione che stavamo aspettando.

rendita futuro pensione
Pixabay

Cassa Depositi e Prestiti emette il Buono Obiettivo 65 e Poste Italiane lo lancia sul mercato. Parliamo di una soluzione valida per chi desidera integrare il reddito futuro volgendo il pensiero alla pensione. Le ultime notizie relative proprio al tema “pensioni” non sono positive soprattutto per chi uscirà dal mondo del lavoro tra una ventina d’anni. Ecco che i lavoratori cominciano a temere per il proprio futuro e ad ipotizzare una vecchiaia non agiata. C’è bisogno di un sostegno maggiore e Obiettivo 65 potrebbe rappresentare la giusta decisione da prendere oggi per migliorare il domani.

Come funziona il Buono Fruttifero Obiettivo 65 di Poste Italiane

Se si desidera investire sul futuro, Obiettivo 65 è lo strumento da considerare. E’ un Buono che consente di integrare i redditi dopo la pensione garantendo una rendita certa dai 65 agli 80 anni. Tra le caratteristiche principali del Buono citiamo la possibilità di costruire una rata mensile procedendo con l’acquisto dei buoni fino ai 54 anni. A partire dal 65esimo anno di età, poi, si riceverà la rendita mensile.

I vantaggi del Buono Fruttifero Obiettivo 65 di Poste Italiani sono la flessibilità – il capitale investito può essere rimborsato in qualsiasi momento – la Garanzia dello Stato Italiano e l‘assenza di costi a parte gli oneri fiscali. In più, lo strumento in questione usufruisce della tassazione agevolata del 12,50% sugli interessi.

Come acquistare i buoni

L’acquisto dei buoni può avvenire secondo diverse modalità. Si può scegliere di sottoscrivere i Buoni Fruttiferi di Poste Italiane tramite Libretto Smart accedendo al portale web oppure all’App BancoPosta. I titolari di un conto BancoPosta, poi, possono optare per la sottoscrizione online dei buoni utilizzando l’Internet Banking. Infine, gli utenti possono recarsi presso un Ufficio Postale e richiedere la sottoscrizione dello strumento direttamente ad un operatore.

Leggi anche >>> Bonus Natale, sorpresa sotto l’albero: destinatari, requisiti e importo

La simulazione della rata

Prima di sottoscrivere il contratto è possibile conoscere la rata che si dovrà pagare mensilmente semplicemente accedendo al portale di Poste Italiane nella sezione Buono Obiettivo 65 e cliccando su “Simula Rata”. Nel form che apparirà occorrerà inserire l’importo da investire e la data di nascita.

Un esempio riporta un importo di 15 mila euro e un richiedente nato il 13 novembre del 1983. Le 180 rate saranno di 126,67 euro e la rendita inizierà il 13 dicembre del 2048. Il valore del rimborso previsto sarà di 19.510,20 euro.