Nuovo ritiro di prodotti per rischio microbiologico. L’allerta è lanciata da tre note catene di supermercati, Tuodì, Fresco Market e InGrande. Vediamo quali sono i lotti incriminati.

prodotti rischio microbiologico pesce spada
Pixabay

Consumatori e supermercati non hanno tregua. Inizia una nuova settimana e continuano i richiami alimentari che allertano tutte le famiglie italiane. Sono sicuri i prodotti che portiamo in tavola? Tra ossido di etilene, salmonella, corpi estranei e rischio microbiologico, il pericolo di ingerire sostanze nocive per la salute sembra essere alto. Il Ministero della Salute, fortunatamente, risulta essere molto attento e le indagini a campione vengono effettuate con una certa frequenza. In caso di problematiche il consumatore viene immediatamente avvisato tramite comunicazione sul portale del Ministero mentre il supermercato coinvolto procede con il ritiro dei lotti incriminati. Scopriamo qual è l’ultimo prodotto che non troveremo sugli scaffali.

Prodotti a rischio microbiologico, ritirato il pesce spada

Tre note catene di supermercati hanno annunciato un importante ritiro a causa del rischio microbiologico per la salute dei consumatori. Tuodì, Fresco Market e InGrande hanno richiamato dalla vendita le confezioni di pesce spada affumicato del marchio “I carpacci del mare” dopo aver appurato la presenza di Listeria Monocytogenes. Parliamo di un batterio che causa infezioni anche gravi soprattutto in persone immunodepresse, nei neonati, nelle donne in gravidanza e negli anziani. Conseguenze della Listeria sono patologie quali la meningite, l’infezione intrauterina, la meningoencefalite e la sindrome oculo ghiandolare.

Capiamo bene, dunque, l’assoluta necessità di non consumare i prodotti contenenti tale batterio ma di riportare immediatamente la confezione di pesce spada incriminata presso il rivenditore e chiedere un eventuale rimborso. Ma quali sono i lotti ritirati?

Leggi anche >>> Richiamo alimentare per la polenta rapida: cosa è stato trovato al suo interno

I lotti incriminati, ecco i numeri

Il pesce spada affumicato contenente Listeria è venduto in confezioni da 100 grammi. I lotti dei prodotti ritirati per rischio microbiologico sono il 70 E 31 con scadenza il 30 ottobre 2021, il numero 50 D 31 con scadenza il 10 novembre 2021 e il lotto 56 D 31 con scadenza il 16 novembre 2021.

Non è la prima volta che confezioni di pesce spada vengono richiamate dalla vendita. Nel mese di luglio, ad esempio, abbiamo assistito al ritiro di due lotti per la presenza eccessiva di mercurio. Poche settimane fa, poi, è stato ritirato il carpaccio di pesce spada da GrosMarket. Allo stesso modo gli ultimi mesi sono stati caratterizzati da ritiri vari, dai wurstel alla pasta, dalla polenta allo yogurt. Tanti richiami, dunque, che indispettiscono i consumatori.