In arrivo i pagamenti e le ricariche INPS del mese di novembre. REM, NASPI, assegni e bonus verranno erogati ai beneficiari. Pronti a segnare le date sul calendario.

pagamenti e ricariche INPS
Adobe Stock

Siamo a novembre, mese di pagamenti e ricariche INPS verso chi ne ha diritto. Un calendario fitto di date da evidenziare, dunque, in cui saranno erogati assegni, bonus e importi di vario genere. Alcune date sono ufficiali e certe, altre ancora ipotetiche ma non tarderanno gli aggiornamenti che potranno far tirare un sospiro di sollievo a tante persone.

Assegno Unico, la data da segnare

Novembre è il mese di pagamento dell‘Assegno Unico, la misura ponte che accompagnerà i lavoratori fino all’anno nuovo quando verrà introdotto l’Assegno Unico Universale. Occorre distinguere tra chi ha dovuto fare richiesta dell’agevolazione e chi, invece, lo riceverà in automatico.

I soggetti che entro il mese di settembre hanno inoltrato domanda dell’AU potranno ottenere l’importo spettante entro il 5 novembre. Per le competenze di ottobre, poi, il periodo di riferimento per ricevere il pagamento è metà novembre. Stesso periodo di riferimento anche per i percettori di reddito di cittadinanza che devono ricevere l’integrazione dell’assegno unico.

Pagamenti e ricariche INPS, Bonus Bebè e social card

Nel mese di novembre, gli aventi diritto riceveranno il pagamento del Bonus Bebè relativo a settembre entro il 4 novembre, in ritardo rispetto alla tempistica prevista. A metà mese, però, dovrebbe arrivare la quota di riferimento per il mese di ottobre.

A novembre, poi, è prevista la sesta e ultima ricarica del 2021 della social card. L’importo di 80 euro potrà essere utilizzato per pagare le bollette oppure per la spesa alimentare. La ricarica dovrebbe avvenire entro i primi dieci giorni del mese.

REM, NASPI e altri Bonus

A metà novembre arriverà la quarta rata del Reddito di emergenza ossia l’ultima erogazione prevista dal Governo. Occorrerà attendere, invece, dopo la seconda settimana del mese per il pagamento della NASPI. Una data precisa è impossibile da stabilire dato che varia a seconda della data di invio della domanda. Stessa considerazione per i Bonus omnicomprensivi dal valore di 1.600 euro il cui arrivo è casuale.

Leggi anche >>> Bonus studenti, pronti fino a 500 euro per questi genitori

Pagamenti e ricariche INPS di Rdc, Pdc, assegni e bonus IRPEF

La ricarica speciale del RdC arriverà il 15 novembre così come quella della pensione di cittadinanza. L’appuntamento riguarda chi riceve l’erogazione del denaro per la prima volta, chi aspetta l’arrivo degli arretrati e chi ha rinnovato la richiesta di accesso alle misure. Tutti gli altri percettori dovranno attendere la canonica data del 27 novembre.

Tra i pagamenti e le ricariche INPS del mese di novembre troviamo, infine, il Bonus IRPEF intorno al 23 novembre e – forse – gli anticipi della pensione di dicembre.