Attenti alla truffa a nome Iliad, la compagnia ne è solo vittima, ma il sito web sembra proprio quello: cosa succede

iliad nuovo spot
Foto © AdobeStock

I truffatori puntano su nomi cliccatissimi sul web, come quelli di Poste Italiane, diverse banche ed oggi nelle vittime ci è finita anche Iliad. La compagnia telefonica low cost incuriosisce tanto e sta ottenendo sempre più clienti in Italia, ed è per questo che un nome così viene preso di mira.

Con le ultime offerte, ha davvero rischiato di sbaragliare la concorrenza, ma purtroppo c’è chi inganna sia i clienti della compagnia, che la stessa, sfruttandone il nome per compiere quelle che sono vere e proprie truffe. A cosa stare attenti?

Il finto sito Iliad che inganna i clienti

Ecco cosa sta accadendo in queste ore. Sul web, ci si potrebbe imbattere in una pagina dove vincendo un semplice gioco, si possono vincere dei nuovissimi smartphone. O meglio, è quel che si legge, perché poi non c’è niente di vero. I truffatori, hanno allegato a questo giochino, il logo Iliad, per rendere più credibile l’ingresso in un sito, che effettivamente può ingannare in quanto sembra proprio quello della compagnia francese.

Il problema è che purtroppo ormai da anni, le principali truffe si sono trasferite su internet e qualche volta è possibile cadere nel tranello. Ad esempio la truffa del Green Pass ha messo in difficoltà molti utenti. Questa a nome Iliad, non è facile da riconoscere per la sofisticata realizzazione del sito, ma l’url non ci porterà davvero su quello che è di dominio della compagnia.

LEGGI ANCHE>>> Postepay: la nuova truffa rischia di giocare brutti scherzi agli utenti

Aperta nel giochino una busta che guarda caso, sarà quella esatta per vincere uno smartphone, verremo indirizzati su una pagina che ci chiede dei dati, per ricevere il cellulare appena vinto. Primo campanello d’allarme: alla fine, viene chiesto al cliente di pagare solo la spedizione, pochi euro, per completare il passaggio. Facendolo come? Inserendo i dati della propria carta di credito. Il problema è che così i ladri, non avranno solo accesso alla cifra richiesta, senza mandare smartphone, ma svuoteranno il conto del truffato. In questi casi, se si è in tempo, la prima cosa da fare è bloccare la carta e denunciare immediatamente.