Ita Airways è un degno sostituto di Alitalia? La compagnia ha preso il volo tra polemiche e dubbi, scopriamo i prezzi dei biglietti e la fine che faranno i Punti MilleMiglia dei viaggiatori abituali.

Ita Alitalia
Web

Ita Airways è la realtà e Alitalia solo un ricordo. Dallo scorso 15 ottobre si viaggia con la nuova compagnia ma il cambio rotta non è stato certo privo di dubbi e polemiche. I viaggiatori hanno molte domande che girano nella testa così come hanno perplessità sulla gestione dei voli da parte di Ita. Le tratte sono meno numerose rispetto a quelle proposte da Alitalia mentre i prezzi dei biglietti risultano sulla stessa linea. Altra questione spinosa, poi, riguarda la fine che faranno i punti MilleMiglia accumulati con la vecchia compagnia.

I prezzi dei biglietti di Ita Airways e le tratte della compagnia

La compagnia aerea Ita Airways comprende, ad oggi, 52 aerei. L’anno prossimo questo numero dovrebbe salire fino a 76 in modo tale da poter aumentare i voli e le tratte. Si attende l’arrivo dei nuovi aerei, di colore azzurro con un logo bianco e oro e il tricolore ai lati. I prezzi dei biglietti sono attualmente in linea con le proposte di Alitalia. L’acquisto potrà avvenire presso un’agenzia di viaggio oppure tramite il portale ufficiale della compagnia.

Il numero maggiore di voli è riservato alla tratta Roma Fiumicino-Milano Linate. Parliamo di 18 viaggi al giorno con andata e ritorno. Il costo per un viaggio di questo tipo, in Economy Class e in un periodo non di alta stagione è di circa 45 euro. Incluso nel costo solo il bagaglio a mano di massimo 8 chili e non quello in stiva.

Altri dettagli dei voli con la nuova compagnia

Se il passeggero vorrà scegliere il posto dovrà pagare. Non sarà concesso il cambio della prenotazione né il rimborso prima/dopo la partenza. Nei giorni più cari, la tratta Roma-Milano prevede cifre a partire da 62 euro mentre salgono i costi per le tratte europee. Viaggiare da Roma a Londra, per esempio, costerà da 132 euro in su mentre lo spostamento da Parigi a Roma avrà un costo superiore a 80 euro. I voli dalla capitale a Tel-Aviv, Il Cairo e Tunisi partiranno da 130 euro. Non si potrà, per il momento, viaggiare verso gli Stati Uniti così come verso il Giappone. Ita attende, infatti, la fine del processo di certificazione che consenta alla compagnia spostamenti in queste destinazioni.

Leggi anche >>> Quanto guadagna un pilota Alitalia? Le cifre dei vari compensi

Punti MilleMiglia, sono validi?

I passeggeri Alitalia accumulavano punti ad ogni viaggio grazie alla tessera MilleMiglia. Il destino di questo programma non è ancora stato chiarito. La gestione spettava ad Alitalia Loyalty, una società attiva ma che dovrà essere venduta all’asta. Asta a cui Ita non potrà partecipare. Di conseguenza non è ancora possibile ipotizzare che fine faranno i Punti MilleMiglia dei viaggiatori della vecchia compagnia.