La separazione tra Icardi e Wanda Nara è nell’aria dopo le scoperte di un investigatore. La cifra che il calciatore dovrà sborsare è da capogiro.

Icardi Wanda divorzio
Web

La soap che ha come protagonisti Mauro Icardi e Wanda Nara potrebbe presto concludersi con la separazione del calciatore dalla moglie. L’attaccante del PSG ha insospettito la moglie con atteggiamenti poco chiari e, così, Wanda ha assunto un investigatore privato per seguire il marito. Il risultato dell’indagine è stato uno scambio di messaggi tra il calciatore e l’attrice argentina China Suarez; risultato che ha scatenato le ire di Wanda Nara. Nessun tradimento vero e proprio ma la donna ha lasciato Parigi per recarsi a Milano lasciando intendere la gravità di quanto appurato.

Icardi, i passi di riavvicinamento

Mauro Icardi sta tentando di chiarire la propria posizione con la moglie. Ha lasciato Parigi – e gli ultimi due allenamenti con il Paris Saint Germain – per recarsi nel capoluogo lombardo ed è pronto a sciogliere gli accordi con la squadra francese qualora Wanda Nara glielo chiedesse. Questi sono i rumors che girano sul web e le ipotesi aumentano di portata. Chiede il perdono per amore o perché un eventuale divorzio gli costerebbe una fortuna? A questo proposito, l’attaccante farebbe bene a mantenere l’impegno con il Psg che gli paga 9,2 milioni netti a stagione.

Leggi anche >>> Chiara Ferragni non smette mai di stupire: quanto costa la casa-reggia comprata a Milano

I costi della separazione, cifra da capogiro

Un eventuale divorzio tra Icardi e Wanda quanto costerebbe? La cifra da capogiro ipotizzata da un programma argentino, Los Angeles de la mañana, è di 60 milioni di euro ripartiti tra proprietà e denaro più gioielli, opere d’arte e suppellettili di valore. Oltre alla cifra spaventosa che il Psg eroga al giocatore occorre tener conto degli sponsor e dei proventi della società World Marketing Football Srl che ha come unico socio Wanda Nara. La donna è da anni procuratrice del marito occupandosi proprio di gestire l’immagine di personaggi del mondo dello spettacolo, della ricerca di testimonial per le campagne pubblicitarie dell’organizzazione di eventi sportivi e altro. L’utile della società ha superato un milione e 300 mila euro nel 2017 e ci si chiede cosa ne sarebbe dell’azienda in caso di una separazione tra i due fondatori, Mauro Icardi e Wanda Nara.