Il Paris Saint Germain può vantare dei calciatori importantissimi che hanno portato ad una crescita del valore della rosa. L’ultima della lista è Lionel Messi

Paris Saint Germain
Fonte Getty Images

Il Paris Saint Germain è senz’ombra di dubbio il club protagonista di questa sessione di calciomercato piuttosto frenata dal covid. Il club parigino per tentare l’assalto alla Champions League ha tesserato nomi altisonanti del calibro Donnarumma, Sergio Ramos, Hakimi, Wijnaldum, Danilo Pereira e Messi dopo la burrascosa fine del contratto con il Barcellona.

Degli innesti che oltre a dover dare quel cambio di passo necessario per poter puntare a vincere la Coppa dalle grandi orecchie, arricchiscono e non poco il valore della rosa a disposizione di mister Pochettino.

Paris Saint Germain ha la rosa più preziosa del mondo…anzi no

Poter vantare il tridente delle meraviglie Neymar, Messi e Mbappé lascia già intuire la situazione sia in campo che in ambito finanziario. Considerando tutti gli altri campioni del club di proprietà di Nasser Ghanim Al-Khelaïfi la quotazione complessiva del parco giocatori arriva a 993,75 milioni di euro.

Ovviamente si tratta di una cifra mostruosa per la Ligue 1, basti pensare che il Lille campione in carica e vincitore della Supercoppa di Francia arriva appena a 300 milioni euro. La musica cambia in Europa, dove al contrario di quanto si possa pensare il Psg si deve accontentare del terzo gradino del podio.

Le due finaliste di Champions infatti possono fregiarsi di un valore più alto. Il Manchester City dei vari De Bruyne, Sterling Foden e del neo acquisto Grealish arriva addirittura a oltre il miliardo di euro.

Il Chelsea campione d’Europa in carica dal canto suo considerando anche l’acquisto ormai concluso di Lukaku supererebbe di poco i transalpini giungendo a 996,50 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Calcio, che caos: quanti abbonamenti servono per vedere tutte le partite stagionali

Ben lontane da queste cifre le squadre italiane. La Juventus è a 609,10 milioni di euro e l’Inter a 562,80. Tra le altre compagini nostrane piuttosto quotate ci sono anche il Napoli (503,75 milioni di euro) e il Milan (430,40 milioni di euro). Dati che la dicono lunga sul divario ormai piuttosto evidente tra la Serie A e gli altri principali campionati europei.