Digitale terrestre, da oggi alcuni canali non saranno più visibili: cosa sta succedendo

Attenzione! Da oggi, mercoledì 20 ottobre, alcuni canali non saranno più visibili per via del passaggio al nuovo digitale terrestre. Ecco cosa sta succedendo.

digitale terrestre canali
Foto © AdobeStock

Grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie è possibile comunicare, in qualsiasi momento, con persone e aziende che si trovano in ogni angolo del mondo. Tanti gli strumenti a nostra disposizione, che ci permettono di restare sempre informati e poter in questo modo ampliare il nostro bagaglio di conoscenze. Proprio in questo ambito, a rivestire un ruolo importante è sicuramente la televisione.

Quest’ultima ci offre la possibilità di accedere a informazioni di vario tipo, come ad esempio news di attualità oppure di sport. Ormai presente in quasi tutte le case, a breve dovremo però fare i conti con un importante cambiamento, ovvero il passaggio al nuovo digitale terrestre. Proprio in questo ambito è bene ricordare che a partire da oggi, mercoledì 20 ottobre, alcuni canali non saranno più visibili. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa sta succedendo.

Digitale terrestre, da oggi alcuni canali non saranno più visibili: ecco di quali si tratta

Come noto è iniziato il graduale passaggio al nuovo digitale terrestre. Una vera e propria rivoluzione, con la data ultima per lo spegnimento degli ultimi MUX del vecchio sistema che è fissata al 30 giugno 2022. Molti televisori, pertanto, a breve non saranno più in grado di supportare il nuovo standard televisivo.

A tal proposito è bene sapere che proprio da oggi, mercoledì 20 ottobre, molti italiani potrebbero non vedere alcuni canali. Nove canali tematici Rai e sei di Mediaset verranno offerti solo in alta definizione e per riceverli è necessario avere un televisore o comunque un decoder compatibile con i nuovi standard.

Entrando nei dettagli si tratta di Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport + HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola. Per quanto riguarda Mediaset, invece, si tratta di TgCom24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV.

LEGGI ANCHE >>> Bonus TV, controllate se si vede il canale 100: tutto quello che c’è da sapere 

Nuovo digitale terrestre: il calendario dello switch-off

Ma non solo, a breve anche molti altri canali non saranno più visibili. Entrando nei dettagli il calendario dello switch-off sarà il seguente:

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
  • 15 novembre – 18 dicembre 2021 in Sardegna.
  • 3 gennaio – 15 marzo 2022 in Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, provincia di Trento, provincia di Bolzano. Ma anche Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna.
  • 1 marzo – 15 maggio 2022 in Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise, Marche.
  • 1 maggio –  30 giugno 2022 interesserà le regioni Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania.

Il passaggio definitivo al nuovo digitale terrestre verrà completato entro il 1° gennaio 2023.