Nuove assunzioni in Italia, c’è possibilità di lavoro presso Mediaworld, diverse le posizioni ricercate in più sedi

Mediaworld (Fonte foto: web)
Mediaworld (Fonte foto: web)

Gli effetti della pandemia non sono stati ancora del tutto assorbiti dai maggiori Paesi europei e tantomeno dal nostro. C’è di buono però che siamo in netta ripresa e le assunzioni man mano tornano a rifiorire.

Non è un caso che nel mondo della ristorazione ci siano ben 10.000 posizioni aperte, e che anche in altri settori si sia quasi tornati alla normalità. La catena di negozi interessati all’elettronica, Mediaworld infatti, ha bisogno di personale. Ad ottobre, sono molte le figure richieste.

Assunzioni in Italia con Mediaworld

La catena di negozi cerca in tutta Italia. Servono: manager, team leader di punto vendita, capi settore, addetti alle vendite e addetti al magazzino con patentino per il carrello elevatore. L’Italia, si vede protagonista anche di un vero e proprio boom di assunzioni a tempo indeterminato, ma torniamo sul tema legato a Mediaworld.

Sedi di lavoro che hanno imminente bisogno di nuovo personale e soprattutto, requisiti richiesti. Le sedi di Perugia, Ferrara e Bologna cercano persone con 3 o 4 anni di esperienza pregressa nel ruolo per cui ci si candida, più varie skills ad esso legate e disponibilità a lavorare nei week-end. I ruoli di cui prima, sono quelli di Manager, Team leader di punto vendita e Capi settore.

LEGGI ANCHE>>> Green Pass obbligatorio a lavoro: in quali settori si rischia il blocco

Gli addetti alle vendite, per cui basta una buona capacità di comunicazione unita alla passione per le nuove tecnologie e la disponibilità al lavoro nel fine settimana, sono richiestissimi. Mancano infatti a: Milano, Cremona, Lodi, Piacenza, Bolzano, Mantova, Padova, Pordenone, Trento, Treviso, Udine, Trieste, Verona, Vicenza, Alessandria, Genova, Ancona, Bologna, Ferrara, Imola, Parma, Perugia, Pesaro, Ravenna, Reggio Emilia, L’Aquila, Roma, Bassano del Grappa, Conegliano, Merano, Mestre, Villesse, Castelletto Ticino. Infine, per chi avesse il patentino carrello elevatore, c’è bisogno di addetti al magazzino, nelle città di Genova, Ancona, Roma e Ravenna.