Una vincita in ogni caso eccezionale che poteva trasformarsi in ben altro. L’illusione di qualcosa di assolutamente unico.

Soldi superenalotto
Soldi superenalotto (Adobe)

A San Giovanni in Marignano in provincia di Rimini per un attimo si è pensato che la storia potesse realmente cambiare da un momento all’altro, ma alla fine cosi non è stato. Un Jackpot di ben 95milioni appena annusato, sfiorato e poi la certezza che il sogno almeno per il momento non si sarebbe realizzato. Il risultato finale, comunque di tutto rispetto ha portato in paese una vincita altrettanto entusiasmante, ma di certo meno prestigiosa.

Un “5” da ben 62.864,49 euro, giocato presso la Tabaccheria Lucky di via Roma a San Giovanni in Marignano. 46, 53, 55, 60, 64, 90, Jolly 77, SuperStar 72, questa la combinazione vincente che a momenti rischiava di trasformarsi considerata la giocata del fortunato giocatore, in una immagine epica, indimenticabile, assolutamente protagonista di una serata che mai sarebbe andata via dalla mente e dal cuore del giocatore protagonista.

Superenalotto: l’assenza del “6” e quella magia smarrita ormai da tempo

L’impresa a metà realizzata nel riminese ha di certo fatto tornare alla mentre l’ultima volta in cui si è gridato al sei. ll Superenalotto in quel caso offriva un Jackpot da ben 156 milioni, e ad ogni estrazione, prima di quella del fatidico momento, i giocatori quasi impazziti, bramavano di poter essere loro i futuri proprietari di quella somma tanto meravigliosa anche solo da pronunciare, figurarsi il resto. Alla fine il sogno, per qualcuno di essi si è davvero realizzato.

LEGGI ANCHE >>> Superenalotto, 1 italiano si è svegliato molto più ricco: una domenica speciale

A Montappone, comune marchigiano salito agli onori delle cronache per la mega vincita di maggio, ben 156milioni di euro, ancora forse si chiedono chi possa essere stato il vincitore. Una telefonata, solo una telefonata qualche giorno dopo l’estrazione, al tabaccaio dove era stata effettuata la giocata come ringraziamento, poi nient’altro. Vincere, in alcuni casi, è davvero una cosa meravigliosa, a San Giovani in Marignano ci sono andati vicini, molto vicini.