Brutte notizie per molti utenti che a partire da oggi, 30 settembre 2021, perderanno l’accesso alla rete dal proprio dispositivo. Ecco cosa sta succedendo.

Internet a rischio
Foto © AdobeStock

In un’epoca come quella attuale in cui siamo sempre tutti connessi, è possibile comunicare con amici, parenti e aziende che si trovano in ogni angolo del pianeta. A partire dall’invio di e-mail, passando per i social network fino ad arrivare alle app di messaggistica istantanea, in effetti, abbiamo solo l’imbarazzo della scelta. Tanti gli strumenti a nostra disposizione, che ci offrono la possibilità di rendere più semplici molte attività quotidiane attraverso internet.

Proprio grazie a quest’ultimo, d’altronde, abbiamo la possibilità di accedere in modo facile e veloce a informazioni di vario tipo. A partire da oggi 30 settembre 2021, però, molti utenti potrebbero ritrovarsi a dover fare i conti con una brutta notizia. In tanti, infatti, perderanno l’accesso alla rete dal proprio dispositivo. Un vero e proprio scenario da incubo, che avrà un impatto negativo sulla vita di molte persone. Ma cosa sta succedendo? Entriamo nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Internet, oggi milioni di dispositivi perderanno l’accesso alla rete: il motivo

Ormai alla portata di tutti, tanto da rischiare di dover fare i conti con una dipendenza da smartphone e pc, questi dispositivi possono spesso portare a dover fare i conti con alcuni piccoli inconvenienti. Lo sanno bene, purtroppo, tantissimi utenti che a partire da oggi, 30 settembre 2021, perderanno l’accesso alla rete. Ma per quale motivo? Ebbene, Let’s Encrypt, uno dei maggiori fornitori di certificati HTTPS, nella giornata di oggi 30 Settembre 2021 smetterà di utilizzare un vecchio certificato.

Milioni di dispositivi a livello mondiale, quindi, potrebbero perdere l’accesso alla rete. Sono tantissimi, infatti, i  siti web che si affidano da Let’s Encrypt, così come sottolineato dal ricercatore Scott Helme in un articolo pubblicato sul proprio sito web.  Il certificato in questione, che si chiama IdentTrust DST Root CA X3, scade oggi e per questo motivo i tanti dispositivi che lo utilizzano potrebbero non riuscire più a connettersi a internet, in quanto obsoleti.

A tal proposito TechCrunch sottolinea come la maggior parte degli utenti non abbia nulla di cui preoccuparsi. Allo stesso tempo milioni di prodotti, quali PC, smartphone Android, iPhone, console, TV e tablet, potrebbero essere interessati da questo problema di accesso alla rete a causa del mancato aggiornamento. Tra questi si annoverano dispositivi con versioni precedenti di iOS 9, macOS 10.12.0 precedenti al 2016, Windows XP con Service Pack 3, dispositivi iOS precedenti a iOS 10.

LEGGI ANCHE >>> Bonus Pc e Internet da 500 euro, affrettatevi: ultimi giorni per richiederlo

Ma non solo, anche OpenSSL 1.0.2 e precedenti, PlayStation 3 e 4 con un firmware non aggiornato, Android 3DS, versioni Ubuntu fino a 16.04, Debian 8 e successive, Java 8 fino a 8u141, Java 7 fino a 7u151 e NSS fino a 3.26. Nel caso in cui abbiate un dispositivo con una di queste versioni, quindi, è opportuno verificare la disponibilità di aggiornamenti. In caso contrario potreste rischiare di non avere più l’accesso alla rete.