Occhio agli elettrodomestici. Ecco quali sono quelli che consumano di più, finendo per pesare sul costo finale della bolletta della luce.

bollette elettrodomestici_
Foto © AdobeStock

Ogniqualvolta decidiamo di utilizzare un bene o un servizio, ci ritroviamo, inevitabilmente, a dover mettere mano al portafoglio. Riuscire a fronteggiare le varie spese, però, soprattutto in un periodo storico come quello attuale, segnato dall’impatto del Covid sull’economia, può risultare particolarmente complicato. Se tutto questo non bastasse, con l’arrivo della stagione fredda, si finisce per registrare un aumento delle bollette.

Diverse sono le voci che vanno a incidere sul costo finale, con molti che cercano quindi di limitare i consumi, al fine di risparmiare qualche euro. Proprio in questo ambito può essere utile sapere quali siano gli elettrodomestici che consumano di più, finendo così per pesare sul costo finale della bolletta. Entriamo nei dettagli e vediamo di quali si tratta.

Bolletta luce, quali sono gli elettrodomestici che consumano di più: cosa c’è da sapere

Come noto, con l’arrivo dell’autunno è previsto un preoccupante aumento delle bollette, che potrebbe portare molte famiglie a dover fare i conti con una vera e propria stangata. Proprio in questo contesto giunge una buona notizia con il cosiddetto decreto bollette. Il Consiglio dei Ministri, infatti, ha di recente dato il via libera ad un provvedimento ad hoc da 3 miliardi per il taglio delle bollette di luce e gas.

Di questi, 2,5 miliardi volti ad azzerare gli oneri di sistema e calmierare gli aumenti, mentre 450 milioni di euro saranno utilizzati sotto forma di bonus sociale per le famiglie in difficoltà. Oltre all’intervento del governo, però, chi desidera risparmiare un bel po’ di soldi sulle bollette deve prestare allo stesso tempo attenzione ai consumi. A tal proposito bisogna sapere che, in base a un’indagine di Abenergie del 2019, oltre il 20% della spesa di una famiglia media italiana è dovuta al frigorifero.

LEGGI ANCHE >>> Benzina: prezzi in preoccupante aumento, ma evitare la batosta è possibile

A seguire troviamo la lavastoviglie, per il 15% e l’illuminazione, oltre il 10%. Ma non solo, tv e stand-by incidono per circa l’8% sul costo finale della bolletta. Come è facile notare sono vari i costi che determinano l’importo da pagare con la bolletta della luce, quindi è bene prestare la massima attenzione.