Pagare a rate anche gli acquisti online è possibile. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

e-commerce acquisti online_
Foto © AdobeStock

L’ultimo periodo, complice anche l’impatto del Covid, ci ha portato a cambiare molte nostre abitudini, tra cui il modo di relazionarsi con gli altri. Ne è un chiaro esempio il distanziamento sociale, che sembra contribuire a registrare un utilizzo sempre più massiccio dei vari dispositivi tecnologici. Quest’ultimi, infatti, ci offrono la possibilità di inviare messaggi, fare video chiamate oppure condividere documenti di vario genere.

Ma non solo, è possibile acquistare prodotti di proprio interesse, spesso a prezzi inferiori del solito, comodamente dal divano di casa. In tal senso, infatti, giungono in nostro aiuto i vari siti di acquisti online. Proprio quest’ultimi, bisogna sapere, ci offrono anche la possibilità di pagare a rate. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Acquisti online, pagare a rate è possibile: i siti consigliati

Nell’ultimo periodo si è registrato un vero e proprio boom dell’e-commerce, con sempre più persone che decidono di effettuare acquisti comodamente con un click. A tal proposito è bene sapere che sempre più siti offrono la possibilità ai propri clienti di effettuare i pagamenti anche a rate. Entrando nei dettagli, ad esempio, ricordiamo che:

  • E-price offre la possibilità di avere un finanziamento fino a 3 mila euro, da ripagare in tre o quattro rate. Non sono previste commissioni, ma è necessario essere in possesso di una carta di credito o di debito.
  • Amazon offre la possibilità a tutti i clienti registrati sul sito da almeno un anno e che siano in possesso di una carta di credito o debito di beneficiare di un solido piano di finanziamento. La modalità di pagamento a rate più comune messa a disposizione dal colosso dell’e-commerce vede cinque scadenze di pagamento. La prima da pagare al momento della spedizione, la secondo dopo 30 giorni e le altre a distanza di un mese l’una dall’altra.
  • App come Klarna, Scalapay e Clearpay offrono la possibilità di accedere a dei micro finanziamenti, senza dover necessariamente possedere un conto corrente. Al momento, in Italia, possibile usufruire di una dilazione che permette di pagare una prima rata subito al momento dell’acquisto e altre 2 o 3 dopo due settimane e a un mese di distanza dal primo pagamento.

LEGGI ANCHE >>> La banca non manda sms! Che fine fanno i nostri soldi se ci truffano?

Pagare a rate anche gli acquisti online, quindi, è possibile. Non bisogna fare altro che scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze e il gioco è fatto.