L’e-commerce sta registrando numeri da record, un vero e proprio boom in tutta Europa che si traduce in un incremento del 200%

Pixabay

Antonio Pilello, Responsabile comunicazione di idealo, ha dichiarato all’Adnkronos il trend del nuovo modo di fare acquisti nell’era Covid. La piattaforma di comparazione prezzi, sta monitorando e analizzando l’andamento dello shopping online sotto pandemia.

Secondo Pilello “L’e-commerce al Sud è cresciuto oltre il +100%: in Campania +110%, in Calabria +109% e in Sicilia +110%. Nelle regioni del Nord la crescita si è attestata intorno al 70%. Per questo per il 2021 stimiamo ed auspichiamo una stabilità di questo trend degli acquisti online anche perché i piccoli shop di quartiere crescono con le vetrine sul web”.

LEGGI ANCHE >>> Italiani, popolo di santi, poeti e navigatori…del web: l’ascesa dell’eCommerce

LEGGI ANCHE >>> L’e-commerce conquista l’Italia: +68% in cinque anni

L’e-commerce vola: il commercio online aumenta del 200%

Aumentati gli acquisti di webcam, tablet, notebook a causa dell’incremento di smart working e didattica a distanza.

A crescere parecchio, oltre il +200%, sono stati i robot da cucina ed i regola capelli e regola barba.

Dal nuovo studio che idealo sta preparando, emerge inoltre un boom di intenzioni di acquisto online “anche per il settore del bricolage, come le motosega o le seghe circolari, insieme a tutto ciò che è collegato ad un periodo di fermo forzato a casa. Gli italiani, dopo il primo e imprevisto lockdown, si sono invece organizzati per tempo in vista delle nuove chiusure. Questo dimostra hanno imparato a gestire la nuova realtà“.

Ovvio che questi dati “sono fortemente condizionati dalla pandemia ma sarà interessante e significativo vedere se la crescita dell’e-commerce sarà stabile anche del 2021″.

Pilello, sottolinea infine che “il digitale potrà nel 2021 dare una spinta al commercio” e invita i piccoli shop di quartiere “ad affidarsi all’e-commerce – alla formula doppia offline e online – che dà più visibilità e potenzialmente moltissimi utenti“.