Un signore ha rivenuto un portafoglio con all’interno 4mila euro. Cosa ha fatto con il lauto bottino? Scopriamolo insieme 

4 mila euro
Fonte Pixabay

Ritrovare un portafoglio con all’interno una cifra ingente di denaro può portare le persone a trovarsi in situazioni piuttosto ingarbugliate. Infatti non tutti hanno l’onestà di restituire o segnalare il ritrovamento, anche perché in una fase difficile come quella attuale avere qualche soldo in più in tasca può far molto comodo.

Mauro Bezzini pensionato della provincia di Livorno si è ritrovato a fare i conti con un episodio del genere mentre passeggiava su una spiaggia tra Castagneto Carducci e Donoratico. Nel portafoglio che ha rinvenuto c’erano poco meno di 4000 euro. Come si sarà comportato? Li ha tenuti per sé o ha denunciato l’accaduto?

Trova 4mila euro a terra: la sua reazione è sbalorditiva

Al contrario di quanto si possa erroneamente pensare, l’uomo si è recato alla stazione dei carabinieri di Ghezzano di San Giuliano (provincia di Pisa), ovvero il suo luogo di residenza. Non ha toccato nulla di quanto trovato e grazie al suo gesto esemplare è stato possibile rintracciare la proprietaria, che dopo il grande spavento, ha ritrovato l’enorme quantità di denaro che aveva perso.

Una reazione fin troppo civile che stona con lo spirito truffaldino che si è radicato nella società attuale. Per questo, il sindaco di San Giuliano Sergio di Maio ha deciso di premiare il pensionato e di elogiarlo pubblicamente: “Deve essere un esempio di come ci si comporta in una comunità. Ringrazio anche l’arma dei carabinieri”.

Sulla stessa lunghezza anche Bezzini, che oltre ad esprimere la sua gratitudine nei confronti delle forze dell’ordine, si è detto felice del fatto che la signora abbia potuto riappropriarsi del proprio denaro.

LEGGI ANCHE >>> Le truffe dei Call Center: come proteggersi dal tentato attacco al portafoglio

Dunque, una storia a lieto fine, che deve in qualche modo far crescere la fiducia nei confronti del prossimo. Probabilmente spesso e volentieri in questi casi si fa piazza pulita del denaro e si lascia lì il portafoglio con i documenti. Fortunatamente però esiste sempre il Mauro Bezzini di turno, che anziché approfittare, decide di restituire ciò che ha casualmente trovato.