La maniacale attenzione dei cittadini verso i propri smartphone implica anche un occhio attento alle offerte.

Smartphone
Fonte Pixabay

Gli italiani, sempre più fissati con smartphone e tablet, tra social ed app all’ultimo grido guardano con la stessa maniacale attenzione i movimenti dei grandi gestori della telefonia. Offerte su offerte che spesso addirittura riescono a confonder le idee degli stessi utenti travolti da offerte spesso sempre più economiche che però non nascondono sempre la qualità che insieme alla convenienza, in genere, anche in questo settore si cerca.

Il mercato, come detto, travolge gli utenti con offerte praticamente settimanali. I grandi gestori si fidano a colpi di offerte imperdibili in modo da accaparrarsi quanti più cittadini possibili, che però, magari, dopo due mesi cambieranno di nuovo gestore. Il gioco è ormai questo, da un bel po’ di anni. Le offerte, comunque, non mancano. Addirittura si potrebbe fare una classifica delle migliori offerte presenti sul mercato, sotto i 4 euro al mese.

Promozioni a meno di 4 euro al mese: i gestori più convenienti

Per questo mese di settembre, appena iniziato, è giusto segnalare il gestore Spusu 1, operatore low cost di WindTre. Con 3,99 euro al mese, il gestore offre 100 minuti e 100 sms oltre ad 1 Gb di navigazione web in 4G. Alla fine del mese, chiamate e minuti non consumati si trasformeranno in dati da scambiare per la nostra connessione. Altra interessantissima proposta è quella di Rabona Mobile, che con 3,99 euro offre minuti e messaggi illimitati più 8 Gb di connessione dati in 4G. Il costo della sim è di 19,99 euro invece di 25 con un bonus di 25 euro.

LEGGI ANCHE >>> Tariffe telefoniche, una giungla di offerte: le 5 regole d’oro per non sbagliare

Da tenere d’occhio anche l’offerta proposta da 1 Mobile  Mobile, la Start X Plus Reward c Prezzo iniziale 4,99 euro, poi dal terzo mese solo 4,49 euro. L’offerta consiste in 20 gigabyte di connessione dati in 4G che passano a 30 dal terzo mese, minuti illimitati verso tutti gli operatori e 30 sms. Costo di attivazione di 10 euro. Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta e gli operatori hanno un nome ‘importante’ non sono certo sprovveduti. Il consiglio è quello di valutare attentamente tutte le possibilità, sfruttando non solo l’empatia ma soprattutto le caratteristiche da leggere nei dettagli.