Presto vi sarà il passaggio al nuovo digitale terrestre e molti dovranno cambiare la propria tv. Una soluzione alternativa, però, esiste. Ecco di cosa si tratta.

televisore
Foto © AdobeStock

A breve assisteremo al passaggio definitivo al nuovo digitale terrestre. Una novità indubbiamente importante, in quanto porterà in molti a dover sostituire il proprio caro vecchio televisore, in modo tale da essere compatibile con il nuovo standard.

Il nuovo digitale terrestre, infatti, lavorerà con il sistema DVB-T2 e porterà a dover fare i conti con delle frequenze diverse. Ma cosa fare nel caso in cui non si voglia sostituire la propria tv? Ebbene, bisogna sapere che una soluzione fortunatamente esiste. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Digitale terrestre, arriva il decoder DVB-T2 Nokia a meno di 50 euro

Come noto è già iniziato il graduale passaggio al nuovo digitale terrestre. Una vera e propria rivoluzione, con la data ultima per lo spegnimento degli ultimi MUX del vecchio sistema fissata al prossimo 30 giugno 2022. Ebbene, proprio a causa di questo cambiamento, in molti si ritroveranno a dover addio alla propria cara vecchia televisione.

Per chi non vuole comprare un nuovo apparecchio, però, interesserà sapere che è possibile optare per un’altra valida soluzione alternativa. Si tratta, in pratica, del nuovo decoder Nokia, acquistabile a soli 49,99 euro su Amazon. Dotato di un’interfaccia di semplice utilizzo, si tratta di un prodotto di altissima qualità. Facie da installare, offre la possibilità di vedere le trasmissioni in 4k. Ma non solo, comprende il supporto al codec H.265 fondamentale per il nuovo standard ed è compatibile con il Dolby Audio Plus per la codifica multi canale.

LEGGI ANCHE >>> Estate, rinfrescare casa e risparmiare sulla bolletta è possibile: ecco 3 facili trucchi

Se tutto questo non bastasse, tra la caratteristiche aggiuntive si annovera la possibilità di utilizzare una penna USB o un HDD per riprodurre contenuti come foto, video o musica. Il decoder Nokia, pertanto, si presente come un’alternativa economica e allo stesso tempo di qualità, che permette di rendere la propria tv compatibile al nuovo digitale terrestre. Il tutto in modo facile, veloce e soprattutto senza spendere cifre da capogiro.