Una vincita davvero eccezionale che arriva in un momento tanto particolare e delicato per il nostro paese ed i suoi cittadini.

Soldi
Soldi (Adobe)

Il momento è particolare, lo sanno gli italiani, lo sanno probabilmente tutti i cittadini del mondo conosciuto. Il post pandemia e quello che ancora ci aspetta nei mesi che verranno, di certo non rappresenterò uno dei migliori momenti della nostra vita. La crisi profonda, gli stenti sul lavoro in alcuni settori. Giocare, affidarsi alla fortuna in alcuni casi può sembrare davvero l’ultima possibilità di rimettere a posto la propria vita, di provare a cercare la tranquillità tanto sperata.

Siamo in Toscana, ad Indicatore, in provincia di Firenze, è li che presso la tabaccheria del signor Mario Tinti avviene qualcosa di davvero eccezionale. Una giocata semplice al Million Day, giocata da un solo euro. La scoperta della vittoria è stata poi ancor più incredibile. 1 milione di euro conquistati con quella semplice giocata, con quei numeri arrivati da chissà dove, da una serie fortunata, da un evento, da qualche evento importante della vita del fortunato giocatore.

1 milione di euro al gioco del momento: il numero devi vincitori sempre in crescita

Puntata fissa di un solo euro, la scelta di 5 numeri dall’1 al 55 e poi la speranza di aver indovinato la giusta sequenza. Ogni giorno alle 19 un’estrazione, ogni giorno la sensazione di potercela fare, di poter portare a casa il premio più importante, il mitico milione di euro. Con due numeri indovinati si possono vincere 2 euro, con 3, 50 euro, con 4, mille euro e con 5 il tanto sperato milione.

Questa la tabella riassunta in pochi passaggi, il gioco del resto è davvero semplice:

  • 2 numeri: 2 euro.
  • 3 numeri: 50 euro.
  • 4 numeri: 1000 euro
  • 5 numeri: 1000000 euro

LEGGI ANCHE >>> 1 euro si trasforma magicamente in un milione: Million Day da urlo

Un cittadino fortunato porta a casa un milione d’euro, è la notizia che tutti vorremmo leggere, ogni giorno, per ristabilire forse una sorta di giustizia sociale, o forse soltanto per sorridere di qualcosa in questo periodo davvero tanto incerto.