I mini prestiti online sono la soluzione perfetta per affrontare una spesa improvvisa o realizzare un piccolo progetto. Vediamo quali sono i migliori da richiedere per illuminare la giornata.

Pixabay

Nessuna rinuncia richiedendo un mini prestito online di importo compreso tra mille e 3 mila euro. Una somma non eccessiva che consentirà di creare un piano di ammortamento perfetto per il proprio budget e, nello stesso tempo, di ottenere la liquidità necessaria per realizzare un progetto o affrontare una spesa improvvisa. Si è rotto il frigorifero? La voglia di una vacanza è forte? Si desidera festeggiare la laurea con una grande regalo? Qualunque sia la motivazione alla base della richiesta di denaro, gli istituti di credito erogheranno un prestito flessibile e personalizzabile, anche in caso di un mini importo.

Piccolo importo, grandi soluzioni: i mini prestiti online

Le banche e le finanziarie si stanno adattando alle esigenze dei possibili clienti ampliando la gamma dei prodotti finanziari. Fino a qualche anno fa trovare un istituto di credito disposto a erogare somme basse come mille euro era un’impresa quasi impossibile. Oggi, invece, sono diverse le banche che valutano la richiesta di importi non elevati dimostrando flessibilità ed interesse ad accontentare gli utenti.

Parliamo, dunque, della possibilità di ottenere importi variabili tra mille e tremila euro rispettando i consueti requisiti richiesti per un prestito tradizionale. Un reddito dimostrabile (data la somma bassa non è necessaria unicamente la busta paga), la maggiore età, il possesso di un conto corrente e la residenza in Italia sono le condizioni che spianeranno la strada verso i mini prestiti online.

Richiedere un prestito dal piccolo importo a Poste Italiane

Una prima valutazione di richiesta di prestito prende in considerazione Poste Italiane. Il mini prestito è dedicato ai possessori di una carta PostePay Evolution e prevede l’erogazione fino a 3 mila euro. Le rate mensili per restituire l’importo sono 22 e si possono richiedere 1.000, 2.000 o 3.000 euro. Il rimborso avverrà con addebito diretto sulla Carta PostePay oppure sul Conto Corrente BancoPosta.

I mini prestiti di Agos Ducato

Agos è la finanziaria che consente di chiedere prestiti a partire da 500 euro. Online è possibile simulare un piano di ammortamento selezionando l’importo desiderato e il numero di rate. Si potrà conoscere, così, l’importo della rata mensile da corrispondere e i tassi applicati. Utilizzando il simulatore del portale della compagnia si noterà che richiedendo piccoli importi i tassi di interesse saranno più elevati fino a superare il 9%.

Leggi anche >>> BancoPosta, prestiti pensati per le famiglie: basta un click per realizzare un sogno

Compass, piccoli importi e tassi elevati

La stessa considerazione sui tassi elevati per i piccoli importi può essere avanzata per Compass. La finanziaria ha creato un prodotto dedicato a chi desidera richiedere somme fino a 1.500 euro da restituire con rate fisse mensili variabili dai 50 ai 100 euro in base alla durata del piano di ammortamento. Si tratta, dunque, di somme sostenibili ma i tassi applicati sono decisamente alti, anche fino al 16%.