La fase a gironi della Champions League 2021/2022 sta per iniziare e Amazon Prime video e pronta al debutto. Ecco il programma televisivo delle prime tre giornate

Champions League
Fonte Web

Tra le principali novità di quest’anno per quanto concerne i diritti televisivi delle partite di calcio, c’è l’acquisizione dei diritti della Champions League da parte di Amazon Prime Video.

L’emittente televisiva on demand trasmetterà in esclusiva le migliori 16 partite del mercoledì di coppa. Si parte mercoledì 16 settembre 2021 per proseguire fino alle fasi finale della massima manifestazione calcistica continentale per squadre di club.

Un menù ricco e variegato che non comprende costi aggiuntivi rispetto al prezzo dell’abbonamento mensile. Un aspetto che rende ancor più appetibile il tutto. Vediamo quindi cosa prevede il menù di Amazon per le prime giornate della nuova Champions League.

Champions League: quali sono le prime tre partite trasmesse da Amazon Prime Video

Si parte subito con un match dall’altissimo tasso qualitativo, che promette goal e spettacolo. Si tratta di Inter-Real Madrid in programma mercoledì 15 settembre allo stadio Giuseppe Meazza di Milano. Si tratta della prima sfida in campo internazionale per mister Simone Inzaghi, passato dalla Lazio all’Inter nel corso dell’estate.

Si prosegue mercoledì 29 settembre con la seconda giornata della fase a girone. Stavolta spazio alla Juventus che ormai orfana di Cristiano Ronaldo, ospite il Chelsea campione d’Europa in carica. Una partita assolutamente da non perdere, che può dire molto sulle ambizioni europee dei bianconeri.

Per la terza giornata, il programma di Amazon prevede nuovamente una partita della Juventus, stavolta contro lo Zenit San Pietroburgo in Russia. Una sfida sicuramente più alla portata, che però visto il contrasto tra calore del pubblico e freddezza del clima può nascondere sempre delle insidie.

LEGGI ANCHE >>> Serie A e Champions alle porte, facciamo chiarezza: prezzi e promozioni

Quindi, non resta che abbonarsi ad Amazon per poi poterlo sfruttare da pc, tablet, smartphone e smart tv. Per chi fosse sprovvisto di quest’ultimo apparecchio, si può rimediare collegando la Fire Stick di Amazon (per cui ci sono diverse offerte nello shop online dedicato) alla propria televisione, a patto che sia provvista di apposito ingresso HDMI.