Bene Assicurazioni è attiva in Italia dal 2016. polizze per responsabilità civile per auto, moto e furgoni sono i suoi punti di forza, oltre a polizze personali e a coperture specifiche per le imprese. Ma i clienti cosa dicono?

Bene Assicurazioni

 

Bene Assicurazioni S.p.A. ha sede legale a Milano e consiste in una compagnia assicurativa made in Italy, che opera da pochi anni, ossia dal 2016. E’ regolarmente autorizzata dall’IVASS e ha la caratteristica di svolgere i suoi servizi in tutti i rami danni (malattia, infortuni, RC auto e così via). Inoltre, vanta una specializzazione nel mercato retail e PMI.

L’azienda può contare sul supporto di partner internazionali di elevato rating e affidabilità (come Nurnberger e Aspen). Punto di forza di Bene Assicurazioni è che sfrutta una strategia su più canali per proporsi sul mercato, affiancando cioè alla tipica intermediazione professionale, attraverso più di 200 intermediari sparsi per la penisola, i servizi tecnologici e digitali.

Qui di seguito parleremo, più nel dettaglio, di questa compagnia assicurativa soffermandoci in particolare sulla polizza auto e, come al solito, daremo anche un’occhiata a cosa pensa la gente che l’ha provata. Quali sono gli elogi e quali invece i commenti negativi? Facciamo chiarezza.

Bene Assicurazioni S.p.A: caratteristiche generali dell’offerta

Come appena accennato, questo operatore del mondo delle assicurazioni intende rivolgersi alla clientela con prodotti innovativi e ricchi di servizi, capaci di dare ai propri clienti tutela e assistenza in maniera semplice e in piena trasparenza per tutto il rapporto contrattuale.

La compagnia si distingue giacchè, oltre alle più classiche assicurazioni per mezzi a motore; le assicurazioni casa; vita e persona, ha predisposto anche l’assicurazione per animali domestici Fidel, mirata a cani e gatti. Essa consente di proteggere il cliente proprietario dell’animale, in ipotesi di domande di risarcimento danni per danni arrecati a cose e persone, oltre a comportare una tutela assicurativa correlata alla salute dell’animale.

Tra i prodotti, spicca certamente Autofit, ossia la polizza auto digitale di Bene Assicurazioni. L’assicurazione auto in questione include l’RCA obbligatoria e una gamma di garanzie accessorie per personalizzare la polizza in relazione alle necessità del cliente.

Il cliente di Bene Assicurazioni può contare su un servizio di customer care attraverso email e telefono mediante il quale si può domandare un preventivo, ma anche consulenza gratuita; integrazione di ulteriori garanzie; chiarimenti su massimali, franchigie e/o scoperti.

Questa compagnia pur operando digitalmente come tanti altri competitor, non dimentica di certo la relazione umana con il cliente, ed infatti l’assistenza è sempre disponibile anche per la denuncia e gestione dei sinistri; per ottenere la sospensione o sostituzione della polizza e per l’assistenza per tutte le altre esigenze collegate la propria assicurazione auto.

Flessibilità e personalizzazione sono parole d’ordine di Bene Assicurazioni, anche con riferimento alle modalità di pagamento. La compagnia mette a disposizione una moderna piattaforma e il cliente è libero di pagare con bonifico, PayPal o carta di credito.

LEGGI ANCHE >>> La carta PayPal divide chi l’ha provata, ecco perchè

Polizza auto Bene Assicurazioni: i prodotti

Probabilmente il prodotto di punta della compagnia è rappresentato dalla polizza auto. E ai patentati questa compagnia offre due distinti prodotti assicurativi:

  • “AutoMoto & Van”, che il cliente può sottoscrivere in agenzia;
  • Autofit”, che può essere sottoscritto via web.

Inoltre, l’assicurazione auto Bene Assicurazioni propone ai clienti che optano per la polizza assicurativa in agenzia l’opzione di rinnovo protetto. In buona sostanza, sottostando ad un lieve aumento del premio, il cliente può conservare identica la classe di merito interna alla data di rinnovo della polizza. Attenzione però: l’opzione in questione è operativa per un solo incidente per cui il cliente l’assicurato abbia una responsabilità principale o paritaria.

Rinuncia alla rivalsa Bene Assicurazioni: quando?

La polizza “AutoMoto & Van” prevede altresì due diverse versioni dell’opzione di rinuncia alla rivalsa, una ulteriore ‘garanzia’ praticata dalla generalità delle compagnie. Ricordiamo infatti che la rinuncia alla rivalsa è un’opzione tutt’altro che di secondaria importanza. Essa si può far valere in fase di stipula di una polizza RC auto, ed esclude la rivalsa dell’assicurazione sull’assicurato in ipotesi di cattiva condotta di quest’ultimo. Ecco le due versioni appena citate:

  • Protezione Rivalse Smart: detta formula comporta la rinuncia alla rivalsa da parte di Bene Assicurazioni in ipotesi di irregolarità nella revisione del veicolo; di guida in stato sotto l’effetto dell’alcool o nell’ipotesi di danni prodotti dall’auto guidata da figli minori; persone conviventi o soggette a tutela del proprietario;
  • Protezione Rivalse Secure, si tratta di una formula ‘deluxe’. Infatti, oltre alle garanzie di cui alla formula Smart, in detta versione della garanzia di rinuncia alla rivalsa la compagnia assicurativa sfrutta il diritto di rivalsa fino a 5mila euro in ipotesi di guida sotto l’effetto di droghe; mentre scatta la rinuncia alla rivalsa in ipotesi di incidenti prodotti da persone non autorizzate alla guida o nell’ipotesi di danni prodotti da irregolarità nel trasporto di cose e persone. Indennizza altresì il guidatore in circostanze di incidente arrecato da un mezzo non coperto da assicurazione.

In ogni caso, qualora vi sia necessità di chiarimento di dubbi o bisogno di delucidazioni, il cliente potrà fare riferimento agli intermediari della compagnia, che pur vi sono nonostante i servizi (anche) online, e al servizio customer care.

Le coperture integrative previste da Bene Assicurazioni: ecco quali sono le polizze accessorie

Richiamiamo di seguito, e in sintesi, quelle che sono le coperture accessorie rispetto alla obbligatoria RCA (Responsabilità Civile Auto). Abbiamo dunque, tra le altre, le garanzie contro eventi naturali imprevisti come ad es. terremoti; ma anche tutela contro atti vandalici; la garanzia Cristalli e la tutela legale. Quest’ultima in particolare consiste in una tipologia di assicurazione che tutela contro le eventuali spese che il cliente dell’assicurazione si trova a dover fronteggiare in ipotesi di controversie legali penali o civili.

Soprattutto Bene Assicurazioni prevede la garanzia ulteriore Furto e Incendio, un prodotto assicurativo sempre più diffuso e offerto dalla quasi totalità delle compagnia. Esso copre contro gli eventi più temuti da parte di chi ha un’auto o una moto. Infatti, furto e incendio sono tra i più costosi: l’incendio può comportare danni gravissimi al mezzo fino a renderla del tutto inutilizzabile, se non con una lungo e costoso iter di riparazione. Non in maniera dissimile, il furto consiste in una perdita di denaro corrispondente al valore del mezzo nel peggiore dei casi; o comunque in ipotesi di furto parziale i delinquenti tendono a prelevare le componenti di più alto valore. Di seguito, l’elenco delle garanzie accessorie previste:

  • Furto e Incendio
  • Tutela legale
  • Assistenza
  • Infortuni del conducente
  • Atti vandalici
  • Eventi naturali
  • Cristalli
  • Collisione con animali (AutoMoto & Van)
  • Kasko (AutoMoto & Van)
  • Collisione (AutoMoto & Van)
  • Comfort (AutoMoto & Van)

Assistenza stradale Bene Assicurazioni: come funziona questa garanzia?

In particolare, la garanzia legata all’assistenza stradale per la polizza sottoscritta in agenzia comporta tre livelli di copertura, al fine di tutelare ciascuno contro i rischi a cui è più esposto. La formula Drive prevede i  servizi di soccorso stradale; recupero del mezzo uscito di strada e un veicolo sostitutiva; mentre la formula Smart comporta oltre ai servizi previsti nella formula Drive anche l’invio di un’officina mobile e il servizio taxi in Italia. Ancora, la formula Premium prevede interventi di assistenza ancora più veloci, dando la possibilità di avere subito un veicolo sostitutivo oppure trasferendo l’auto guasta o incidentata in un’officina convenzionata.

Da rimarcare che la copertura assicurativa relativa a chi sceglie la polizza online “Autofit” è invece identica per tutti i clienti e consente un livello di copertura pari a quello della formula Smart di cui alla polizza “AutoMoto & Van”, appena menzionata. Per completezza ricordiamo che Bene Assicurazioni prevede altresì una specifica garanzia accessoria denominata ‘Comfort‘, prevista per coloro che sottoscrivono la polizza assicurativa in una delle agenzie Bene Assicurazioni. Detta copertura protegge il cliente contro tutta una serie di particolari rischi che possono anche causare spese non esigue (ad es. spese duplicazione patente o spese per il ripristino airbag).

Quali sono le modalità di pagamento previste con Bene Assicurazioni?

Flessibilità a favore del cliente, così come accade già per tante compagnie assicurative. Ecco perchè il premio dell’assicurazione auto Bene Assicurazioni può essere pagato con:

  • carte di credito, bancomat o carte ricaricabili;
  • bonifico bancario;
  • e in caso, di servizio fornito da uno degli agenti della compagnia, anche denaro contante, assegno bancario, circolare e postale.

Per quanto riguarda, invece, la rateizzazione, essa è ovviamente prevista e il cliente può dunque scegliere se pagare il premio assicurativo in una sola soluzione oppure a rate. Inoltre, la polizza può essere sospesa in ogni momento. Alla data della riattivazione la scadenza del premio sarà prorogata di un periodo corrispondente a quello della sospensione.

Denunciare l’incidente stradale con Bene Assicurazioni: come?

In ipotesi di sinistro, la denuncia deve essere fatta entro il termine di 3 giorni dalla data dell’incidente. Nella denuncia devono essere indicate tutte le informazioni legate al luogo e alle circostanze, per consentire alla compagnia di ricostruire la dinamica del fatto e liquidare i danni a persone e cose coinvolte.

Il cliente è facilitato in quanto può fare denuncia alla compagnia Bene Assicurazioni non soltanto telefonando al proprio intermediario assicurativo o agente di fiducia; ma anche via
email e con posta tradizionale (ossia raccomandata A/R). L’assicurato potrà così scegliere la via più comoda in base alle proprie esigenze.

LEGGI ANCHE >>> Assicurazioni auto ConTe, l’offerta in sintesi e i commenti divisi degli utenti

I pareri degli utenti di Bene Assicurazioni: pro e contro delle offerte

A questo punto, come al solito, faremo una sintetica panoramica delle opinioni di chi ha provato Bene Assicurazioni, in modo da evidenziare punti di forza e punti deboli della compagnia. Ciò al fine di contribuire ad orientare il cliente verso la scelta migliore per le proprie esigenze.

Le opinioni positive dei clienti

Certamente, i pareri di chi è soddisfatto di questa compagnia vi sono: si focalizzano soprattutto sul fattore personalizzazione della polizza, al fine di beneficiare di tutele su misura. Elogi anche per la possibilità di scegliere tra le formule di guida libera ed esperta. Tante garanzie accessorie disponibili, che arricchiscono il catalogo di prodotti di Bene Assicurazioni.

Apprezzata anche la rateizzazione e il doppio canale con cui l’assicurazione si rivolge alla clientela, giacchè oltre alle moderne tecnologie e ai servizi web, non dimentica di offrire servizi direttamente da parte del personale e degli agenti.

Non pochi utenti hanno elogiato le tariffe competitive rispetto a tanti altri concorrenti, e il fatto che il sito web della compagnia risulta di chiara comprensione e intuitivo nella navigazione. Altri ancora hanno sottolineato che il customer care è generalmente all’altezza e sa offrire tutte le delucidazioni e chiarimenti del caso. Apprezzate altresì le varie modalità di pagamento ammesse.

Le opinioni negative dei clienti

In verità, complessivamente pochi i commenti negativi che sul web possono rintracciarsi in merito a questa compagnia. Ma la cosa non deve stupire, essendo una compagnia nata comunque da pochi anni, ossia dal 2016.

Un aspetto negativo rilevato da alcuni utenti è il fatto che vi sono ancora poche agenzie Bene Assicurazioni sparse sul territorio italiano, ma ciò si collega al fatto che l’azienda è in fase di espansione. Qualche critica si è avuta anche con riguardo al servizio clienti, ma si tratta di aspetti minimali; e con riguardo ad alcuni imprevisti ed intoppi nell’iter della polizza, ma ciò accomuna in pratica la generalità delle compagnie assicurative.