Poste Italiane cerca nuovi candidati per la posizione di portalettere. Scopriamo i requisiti di accesso e la procedura di selezione da affrontare.

Web

In un periodo in cui trovare un posto di lavoro non è semplice, poter entrare nel solido mondo di Poste Italiane è un’occasione imperdibile. L’azienda è alla ricerca di candidati per vari ruoli tra cui spicca quello di portalettere. La figura lavorativa si occuperà della consegna della corrispondenza – lettere, pacchi, buste, raccomandate, documenti – a privati e imprese.

I requisiti per diventare portalettere di Poste Italiane

Nella sezione “Lavora con noi” del portale ufficiale dell’azienda italiana è possibile conoscere le posizioni aperte per selezionare quella a cui candidarsi oppure inviare una candidatura spontanea. Attualmente le figure ricercate da Poste Italiane spaziano da operatori di sportello a figure di front end fino a consulenti finanziari. Tra le tante opportunità, però, ne emerge una in particolare, quella del ruolo di portalettere.

I requisiti per sperare di entrate nella realtà lavorativa dell’azienda sono il diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 oppure il diploma di laurea con votazione minima 102/110 (anche triennale). In più, il candidato dovrà essere in possesso della patente di guida in corso di validità per il motomezzo aziendale e del patentino di bilinguismo se si inoltra domanda di assunzione per la provincia di Bolzano.

Sedi di lavoro e data scadenza inoltro candidatura

Le sedi per cui si ricercano candidati per la posizione di portalettere spaziano dal Veneto al Trentino Alto Adige, dal Piemonte alla Lombardia, dalla Valle D’Aosta alle Marche fino al Friuli Venezia Giulia passando per l’Umbria, la Toscana, l’Emilia Romagna e la Liguria. Il candidato potrà indicare una sola area territoriale di preferenza.

L’inoltro della domanda dovrà avvenire entro le ore 23.59 del 5 settembre 2021 e il contratto di lavoro previsto è a tempo determinato a decorrere dal mese di settembre 2021.

Leggi anche >>> Lidl rivoluziona il mondo delle assunzioni e regala occasioni imperdibili

Iter di selezione per diventare portalettere

L’inizio dell’iter di selezione verrà comunicato al candidato idoneo attraverso una telefonata delle Risorse Umane. Le strade illustrate saranno due. La convocazione presso una sede dell’azienda per poter affrontare un test di ragionamento logico oppure l’arrivo di una e-mail contenente l’indirizzo internet a cui collegarsi per completare il test attitudinale.

I candidati che supereranno questa prima fase di selezione potranno avere accesso al colloquio e alla prova di idoneità alla guida del motomezzo aziendale a pieno carico.