Altroconsumo ha diramato la classifica dei migliori supermercati del 2020 per quanto riguarda il risparmio. Scopriamo insieme quali sono le catene più convenienti 

Supermercati
Fonte Pixabay

Fare la spesa al supermercato è quella attività di cui nessuno può fare a meno. Chi più, chi meno periodicamente deve necessariamente recarsi in uno di questi luoghi per acquistare i prodotti necessari per la sopravvivenza. 

Per via di ciò questa mansione è soggetta ad accurate riflessioni da parte delle persone, che cercano il modo più conveniente e meno dispendioso per poterla fare. A riguardo può essere molto importante la classifica redatta da Altroconsumo (associazione a tutela dei consumatori), che nell’anno 2020 ha effettuato un monitoraggio delle catene di supermercati presenti sul territorio nazionale. 

Supermercati, quali sono quelli in cui si risparmia di più? La classifica di Altroconsumo

Sono stati presi in considerazione i prodotti alimentari, per la cura della casa, per la cura della persona e cibo per animali. In base a questi parametri l’assortimento vincente è quello dei supermercato e degli ipermercati Familia. 

Tra i discount la leadership è di Aldi, seguito da Eurospin, Md e Penny Market. Passando ai prodotti a marchio commerciale i migliori sono quelli di Dok (conveniente anche per i prodotti biologici al pari di Familia e Todis) e Conad (dove si possono trovare anche i libri scolastici).  

La scelta del supermercato può comportare un risparmio di circa 1200 euro all’anno, che equivale ad uno stipendio mensile. Naturalmente il tutto sta nei prodotti che si vogliono acquistare, che variano naturalmente in base alle proprie esigenze. Questo fattore può aiutare e non poco nella scelta del supermercato da cui attingere.

Per forza di cose, soprattutto se si vive in città bisogna considerare anche altri fattori, come ad esempio la distanza. Nei grandi centri è difficile che tutte queste catene siano a portata di mano e quindi il risparmio per l’acquisto dei generi preferiti si trasforma in una spesa in termini di spostamento. 

LEGGI ANCHE >>> Ancora ritiri dai supermercati, non solo ossido di etilene: le istruzioni del Ministero

Niente paura però, almeno uno di quelli sopracitati è nei pressi di casa, ragion per cui in qualche modo si può sempre e comunque intraprendere la strada della convenienza e portare a casa elementi che possano migliorare la qualità della vita.