Brutte notizie in arrivo per molte famiglie italiane che rischiano di dover fare i conti con una vera e propria stangata. 

stangata d'autunno
Foto © AdobeStock

La stagione estiva sta finendo e con essa anche le ferie. Ecco quindi che ci si ritrova a dover fare i conti con il ritorno alla vita di tutti i giorni, alle prese con i vari impegni lavorativi e famigliari. Ne sono un chiaro esempio il ritorno a scuola e il pagamento delle bollette, con quest’ultime che, proprio come un orologio svizzero, giungono puntuali nelle nostre abitazioni, con tanto di scadenze e relativi importi da pagare.

Se tutto questo non bastasse, le recenti stime del Codacons non sono affatto positive. Sembra, infatti, che molte famiglie si ritroveranno a fare i conti con una vera e propria stangata d’autunno, che potrebbe arrivare a pesare fino a ben 1.500 euro su ogni famiglia italiana. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da aspettarsi.

Famiglie, allarme Codacons: previsti rincari per bollette, scuola e trasporti

In base alle ultime stime sembra che con l’arrivo dell’autunno si dovrà fare i conti con una stangata da 1.500 euro a famiglia. A rendere noti tali dati il Codacons, Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, che prevede una vera e propria batosta. Oltre a dover fare i conti con l’impatto negativo del Covid sull’economia e dal punto di vista sociale, quindi, le famiglie italiane si ritroveranno a dover mettere mano al portafoglio a causa dei nuovi rincari.

In particolare, sottolinea il Codacons, si dovrà fare i conti con “un vero e proprio ‘massacro’ per le tasche delle famiglie tra corredo scolastico, libri e materiale vario“. A partire dai diari fino ad arrivare agli zaini, infatti, ci si ritroverà a fare i conti con un aumento pari al 3,5% in più rispetto al 2020. In particolare la spesa a studente per il materiale scolastico sarà pari a circa 550 euro. Costi che possono lievitare 1.200 euro per via dei testi scolastici. Previsto un “autunno pesante anche sul fronte dei prezzi al dettaglio, con un generale incremento del costo della vita“.

LEGGI ANCHE >>> Mamme e famiglie, occhio ai bonus: tutto quello che c’è da sapere

Una situazione che potrebbe costringere ogni famiglia a sborsare fino a 189 euro in più del previsto a causa dei rincari dei listini. Nota dolente sul bilancio famigliare anche i trasporti. Solo nel periodo autunnale, infatti, è previsto un incremento dei prezzi dei carburanti tale da comportare una stangata di circa 75 euro a famiglia. Da non dimenticare, poi, il rincaro sulle bollette di luce e gas, pari a circa 24,5 euro. Incrementi che, sommati, rischiano di pesare sulle tasche di molti nuclei famigliari, con una vera e propria stangata d’autunno pari a ben 1.488,50 euro a famiglia.