Bonus vacanze, i numeri sono preoccupanti: tantissimi voucher ancora inutilizzati tra quelli che però hanno una prenotazione

Bonus vacanze (Fonte foto: web)

Non si trattava di uno sconticino di poco conto, bensì di una riduzione fino a 500 euro per i servizi turistici offerti da centinaia di strutture in Italia. Eppure, il bonus vacanze, continua ad essere un flop. Vero è che la misura ha subito un’ulteriore proroga e che quindi varrà fino al 31 dicembre del 2021, ma stranamente, anche in estate, non ha raggiunto buoni numeri.

Tantissimi voucher infatti, sono stati richiesti da chi aveva tutte le carte in regola per poterlo fare, ma non sono stati sfruttati. Almeno per ora. Magari gli stessi, sarebbero serviti a qualcun altro che ne avrebbe fatto buon uso e a tal proposito vi ricordiamo quali sono i bonus 2021 che stanno per scadere. Così, magari ne potreste sfruttare qualcuno, meglio di come è stato fatto per quello delle vacanze.

Bonus vacanze 2021, numeri preoccupanti

Questo bonus, altro non è che una possibilità di sconto sul prezzo dei servizi offerti in ambito nazionale da imprese turistico ricettive, b&b e agriturismi. Il valore non è fisso, e può cambiare a seconda dei nuclei familiari e delle persone in essi contenuti. Per almeno tre persone, si avrà uno sconto fino a 500 euro, che però diventano 300 per i nuclei familiari composti da due persone e 150 per una sola.

Come usare l’incentivo? Spendendo l’80% della cifra utilizzabile, tramite sconto corrispettivo al dovuto, che la stessa struttura andrà ad accettare e lasciando invece, l’altro 20% che useremo sotto forma di detrazione di imposta in sede di dichiarazione dei redditi.

LEGGI ANCHE>>> Dagli occhiali ai rubinetti, i bonus mai partiti: che fine hanno fatto?

Ma perché i dati preoccupano? Perché non decollano, nonostante le novità. Ricordiamo che ci sono mete in cui a settembre pagheremmo decisamente meno rispetto ad agosto, e magari vi potrebbe interessare un’occhiata. Ma dicevamo delle novità, beh da diversi mesi è possibile usufruire del bonus anche presso tour operator o agenzie di viaggio. Ma al momento, ci sono in giro ancora 850mila voucher emessi circa, che non sono mai stati utilizzati. Il totale, è di 350 milioni di euro circa.