App per criptovalute: queste sono dannose, disinstallale subito

TrendMicro ha scoperto almeno otto app dannose a tema criptovaluta per i nostri cellulari, ecco quali dobbiamo disinstallare

Smartphone con app (Fonte foto: web)

TrendMicro, una società di sicurezza informatica, ha stabilito una guida su alcune app da cancellare dagli smartphone, perché possono danneggiare il dispositivo stesso. Si tratta di app presenti nel Play Store, che servono per la gestione delle criptovalute ai clienti Google.

La stessa società starebbe già lavorando per cancellarle dallo store, oltre a tentare di scoprire come mai i nostri dispositivi sono in pericolo dagli inizi di agosto. Le app sono tutte fittizie e non aiutano realmente i proprietari degli smartphone a diventare ricchi, piuttosto come detto, li danneggiano.

Tutte le app dannonse che vanno rimosse

Queste applicazioni se scaricate, non fanno altro che mostrarci a nostra insaputa, annunci pubblicitari e rischiano di farci sottoscrivere abbonamenti di cui non avevamo fatto richiesta. A seguire, tutte le app che dovete disinstallare, qualora le aveste nei vostri cellulari:

  • BitFunds – Crypto Cloud Mining
  • Bitcoin Miner – Cloud Mining
  • Bitcoin (BTC) – Pool Mining Cloud Wallet
  • Crypto Holic – Bitcoin Cloud Mining
  • Daily Bitcoin Rewards – Cloud Based Mining System
  • Bitcoin 2021
  • MineBit Pro – Crypto Cloud Mining & btc miner
  • Ethereum (ETH) – Pool Mining Cloud.

Sembrerebbe essere questo, un momento davvero prolifico per le applicazioni pericolose per la nostra privacy. Anche dei profili Facebook sono stati violati pochissimi giorni fa, sempre a causa di alcune app.

LEGGI ANCHE>>> Settembre, si può comprare di tutto ma non questo: ecco perché

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Le otto app che abbiamo scoperto essere davvero pericolose inoltre, chiedono all’utente di completare un suggerimento ad altri amici, per farle installare anche a loro nell’intento di sbloccare funzionalità di incasso, che naturalmente scopriremo non esistere. Secondo le ricerche di Trend Micro Mobile App Reputation Service (MARS), ci sarebbero ancora tantissime app nel Play Store a mettere in pericolo i nostri dati. Solo a tema criptovalute, ce ne sarebbero almeno 120.